Elenoire Casalegno, abito anno “1999”. Lei è qualcosa di magico. Bellissima – FOTO

L’ex gieffina pubblica una foto su Instagram con un abito di oltre venti anni fa e in poche ore è già virale: che schianto!

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Elenoire Casalegno (@elenoirec)

La conduttrice televisiva, attrice ed ex modella italiana, conosciuta dal mondo di Instagram come @elenoirec, posta una foto e scrive sulla didascalia che il vestito che indossa è dell’anno 1999: l’abito, anche dopo oltre venti anni, le calza sempre divinamente!

L’indumento è nero ed ha la particolarità di avere dei dettagli in pizzo e delle trasparenze: le spalle scoperte donano ancora più sensualità alla Casalegno.

Lo scatto ha ottenuto più di 8.000 like e 160 commenti in sei ore: i followers hanno apprezzato moltissimo!

TI POTREBBE INTERESSARE  ANCHE >>> Elenoire Casalegno, gonna mini per il suo look british style: pazzesca in total black – FOTO

Gli esordi della showgirl più amata dal pubblico: “Piangevo e mi vergognavo

 

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Elenoire Casalegno (@elenoirec)

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE >>> Elenoire Casalegno, il vestitino è mini e scollato: da infarto – FOTO

Nel corso di una delle sue interviste, Elenoire ha raccontato al suo pubblico com’è iniziata la sua carriera e le prime emozioni che il mondo dello spettacolo le ha suscitato: “Mi chiamarono subito dopo aver vinto Look of the year, il più importante dei concorsi per modelle a cui decisi di iscrivermi perché un’amica insisteva: lei diceva che dovevo fare la modella, a me non interessava, ma accettai“.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale e sulle nostre notizie di gossip, televisione, musica, spettacolo, cronaca, casi, cronaca nera e tanto altro, seguici sulle nostre pagine FacebookInstagram e Twitter

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Elenoire Casalegno (@elenoirec)

E ancora: “In camerino piangevo e mi vergognavo ma mi feci coraggio perché mi avevano accompagnata i mei genitori: ero minorenne e a quei tempi si usava ancora che i genitori accompagnassero i figli“.