Uccidono 15enne in un supermercato: il video dell’omicidio in diretta su Facebook

Quattro ragazzine, di età compresa tra i 12 ed i 14 anni, sono state arrestate negli Usa perché ritenute responsabili dell’omicidio di una 15enne, delitto filmato e pubblicato in diretta video su Facebook.

Usa omicidio video diretta Facebook
(Gerd Altmann – Pixabay)

Una ragazzina è stata uccisa in un supermercato, una drammatica scena filmata e pubblicata in diretta su Facebook. Questo quanto accaduto sabato scorso a Lake Charles, in Lousiana (Usa). La vittima, una ragazza di soli 15 anni, stando a quanto ricostruito, sarebbe stata aggredita a coltellate da alcune ragazzine più piccole della vittima. Quest’ultime avrebbero ripreso la brutale aggressione pubblicando il video in diretta. Il filmato è stato visionato dalla polizia che ha arrestato quattro giovani di età compresa tra i 12 ed i 14 anni.

Leggi anche —> Ucciso bambino di 10 anni: accusato serial killer tedesco

Usa, uccidono 15enne e pubblicano il video dell’omicidio in diretta Facebook: arrestate 4 ragazzine

Usa ragazzo guardie e ladri
Polizia (Getty Images)

Leggi anche —> Genitori uccidono le due figlie per “superstizione”: l’agghiacciante ricostruzione

Omicidio shock negli Stati Uniti, dove una 15enne è stata uccisa all’interno di un supermercato. È accaduto sabato scorso a Lake Charles, cittadina della Lousiana. Secondo quanto riporta l’emittente televisiva statunitense Kiro 7, la vittima, di cui non sono state diffuse le generalità, sarebbe stata aggredita da alcune ragazze più giovani, armate di coltelli, in un grande magazzino Walmart. Quest’ultime avrebbero ripreso la scena, pubblicando in diretta su Facebook il filmato.

Presso il supermercato sono arrivati i paramedici che hanno trasportato d’urgenza la vittima in ospedale. Purtroppo per le non c’è stato nulla da fare: i medici del nosocomio hanno potuto solo costatarne il decesso per le ferite riportate nell’aggressione.

Intervenuti sul posto anche gli agenti della polizia di Lake Charles che hanno avviato le indagini. Le autorità hanno visionato il filmato pubblicato sui social e successivamente hanno arrestato quattro ragazzine ritenute responsabili dell’omicidio. Si tratta di due 13enni, una ragazza di 14 ed una di 12 anni, che sono state trasferite in un carcere minorile.

Lo sceriffo del distretto di Calcasieu, Tony Mancuso, durante una conferenza stampa, ha spiegato che le giovani avrebbero utilizzato dei coltelli rubati proprio all’interno del magazzino teatro del delitto. “Il caso – ha proseguito lo sceriffo, come riporta Kiro 7si è svolto in diretta davanti a noi attraverso Facebook e Instagram. Abbiamo video di tutto ciò che è accaduto ed è davvero inquietante“.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale e sulle nostre notizie di gossip, televisione, musica, spettacolo, cronaca, casi, cronaca nera e tanto altro, seguici sulle nostre pagine Facebook, Instagram e Twitter.

Usa ragazzo picchia a morte la madre
Ambulanza (Getty Images)

La polizia ora sta indagando per capire quale possa essere il movente dell’efferato crimine che ha sconvolto la città della Louisiana. Secondo un portavoce della polizia, il tutto potrebbe essere frutto di uno scontro tra le quattro sospettate e la vittima che si sarebbe consumato nel weekend in un cinema, circostanza ancora in attesa di riscontro.