Muore per un infarto a soli 40 anni, addio al “maestro rock”

Guido Inzirillo è morto martedì a soli 40 anni per un infarto. La scuola e gli alunni piangono il loro maestro, troppo contagiosa la sua allegria

Se n’è andato a soli 40 anni Guido Inzirillo, insegnante dell’elementare Tiziano Vecellio di via Giardino a Venezia. Una morte improvvisa, che ha lasciato nello sconforto sia la moglie Laura, i colleghi della scuola e i suoi alunni che lo amavano molto.

Martedì mattina gli alunni di quarta D lo aspettavano come tutte le mattine in classe, ma Guido non si è presentato come al solito. È stata la moglie Laura, anche lei insegnante di una scuola elementare a Padova, ad avvisare la scuola della morte del marito per infarto.

Negli ultimi tempi pare che Guido si lamentasse per alcuni acciacchi dovuti a qualche chilo di troppo che però non riusciva a perdere ma che non lasciavano presagire una fine così tragica e prematura.

LEGGI ANCHE -> La tragedia 4 mesi dopo il matrimonio, il paese intero piange Manola

Domani i funerali di Guido, il “maestro rock”

LEGGI ANCHE —> Gioco tra amici finisce male: ragazzino di 14 anni ricoverato in rianimazione

Anche Castelvetrano piange la scomparsa di Guido, andato via dalla sua città di origine proprio per poter insegnare. Un insegnante singolare e molto amato dai bambini e dai colleghi per la sua passione per la musica metal tanto contagiosa.

Impossibile non notare in Guido anche la somiglianza con il suo idolo musicale, il cantante Ozzy Osbourne, verso cui imitava il taglio di capelli e il modo di vestire.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale e sulle nostre notizie di gossip, televisione, musica, spettacolo, cronaca, casi, cronaca nera e tanto altro, seguici sulle nostre pagine FacebookInstagram e Twitter.

Chi lo conosceva bene non smette di ripetere quanto i bambini e gli altri colleghi lo adoravano, troppa la sua allegria contagiosa. La sua scuola lo ha salutarlo ieri mattina con uno striscione che è stato poi appeso alla finestra dell’istituto. “Ciao Guido”. I funerali si terranno venerdì 5 febbraio alle 11.30 nella chiesa della Cipressina nel quartiere di Venezia dove viveva con la moglie Laura.