La camomilla, tutte le proprietà benefiche per l’organismo e come si usa in cucina

La camomilla è una pianta molto usata sia per le sue proprietà benefiche per l’organismo che in cucina. Negli ultimi anni, infatti, la camomilla non è più vista solo come un elemento da usare nella medicina naturale e nei cosmetici ma anche un ingrediente molto raffinato e dal profumo inconfondibile per arricchire i piatti di chef stellati e non solo.

camomilla
La camomilla è una pianta aromatica molto profumata e saporita, ottima da usare in cucina ma anche molto utile per il benessere dell’organismo (Foto di Mabel Amber da Pixabay)

In questo articolo ti spiegheremo cos’è la camomilla, da dove viene e quali sono le sue proprietà benefiche per l’organismo. Non solo, ti mostreremo anche come usare la camomilla in alcuni piatti molto raffinati da sfoggiare in occasioni speciali.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE —> Come usare la curcuma in cucina, tutte le proprietà di una spezia miracolosa

La camomilla, quali sono le sue caratteristiche e quali le proprietà benefiche

camomilla
La camomilla è una pianta aromatica molto delicata e dalle origini antichissime (Foto di Artur Pawlak da Pixabay)

La camomilla è una pianta erbacea annuale appartenente alla famiglia delle Asteraceae.

La camomilla è una pianta originaria dell’Europa e dell’Asia. Cresce spontaneamente in aperta campagna, diventa spesso invadente comportandosi come pianta infestante delle colture agrarie.

Nonostante il suo aspetto e il suo profumo così delicati, è una specie rustica che si adatta anche a terreni poveri, moderatamente salini e acidi.

La camomilla viene usata in moltissime preparazioni cosmetiche come detergenti per il corpo e per i capelli e creme idratanti.

In più, nella medicina omeopatica la camomilla viene consigliata per i problemi associati alla dentizione, alla sindrome premestruale e a varie malattie infantili come otiti, coliche e a numerosi problemi comportamentali.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE —> Come usare il coriandolo in cucina e quali sono le sue proprietà benefiche

La camomilla in cucina: piatti gourmet e della tradizione

La camomilla è un’erba aromatica dal sapore molto delicato che può essere usata per dare sapore e profumo a piatti a base di pesce, zuppe e insalate (Foto da Pixabay)

Fino a qualche tempo fa la camomilla era un’erba aromatica usata solo per fare cosmetici, medicine omeopatiche e tisane.

Tuttavia, da qualche tempo si fa sempre più un uso culinario della camomilla. Con la camomilla infatti si possono aromatizzare confetture, caramelle e gelati ma anche risotti, insalate di pesce e dolci.

Tra le ricette salate più buone ma anche semplici da preparare c’è la spigola alla camomilla.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE —>  Come usare il cardamomo, la spezia orientale che sta spopolando anche in Europa

La tisana alla camomilla, un metodo antico per il relax

maschera-capelli-camomilla
La camomilla è una pianta molto usata per fare delle tisane rilassanti che aiutano a regolare il sonno (Pixabay)

La tisana alla camomilla è la prima bevanda calda alla quale facciamo riferimento se abbiamo bisogno di rilassarci in momenti particolarmente concitati o per conciliare il sonno.

Nei negozi di generi alimentari ma anche la grande distribuzione vende delle bustine di camomilla molto facili da preparare. Tuttavia, è possibile comprare presso le erboristerie i fiori di camomilla essiccati.

Preparare la tisana con quest’erba aromatica è molto semplice. Metti a bollire 300 ml di acqua e quando avrà raggiunto la temperatura metti in infusione la camomilla per 10 minuti con un coperchio.

Quando il tempo sarà trascorso puoi filtrare e gustare la bevanda. La tisana alla camomilla è naturalmente dolce. Tuttavia se vuoi darle un tocco ancora più dolce ti consigliamo di usare il miele mille fiori proveniente da agricoltura biologica.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale e sulle nostre notizie di gossip, televisione, musica, spettacolo, cronaca, casi, cronaca nera e tanto altro, seguici sulle nostre pagine FacebookInstagram e Twitter.

Le controindicazioni di un uso poco adeguato della camomilla

pancia piatta
Un consumo eccessivo di camomilla può provocare irritazioni o fastidi in caso di allergia (nastia_gepp/pixabay)

La camomilla è una pianta aromatica che non presenta delle particolari controindicazioni. L’unica danno che potrebbe provocare la camomilla è una reazione allergica a colori i quali hanno delle intolleranze in tal senso.

Un uso spropositato della camomilla potrebbe però provare anche delle irritazioni intestinali nel caso in cui si consumino dosi eccessive di camomilla.