Ostiense, grave scontro frontale dove morì Elena Aubry

Ancora un incidente stradale su via Ostiense, proprio nel tratto di strada dove perse la vita la motociclista Elena Aubry nel 2018. Ieri scontro frontale fra due auto: una donna è grave

Incidente - Polizia Roma capitale - dal web
L’incidente segnalato dalla Polizia Roma capitale – dal web

Via Ostiense, una strada “maledetta”, in cui gli incidenti si contano a decine, ma pur sempre una delle vie più trafficate di Roma. L’ultimo sinistro è avvenuto ieri, tra Ostia e Ostia Antica. Due vetture hanno avuto uno scontro frontale, in corrispondenza del multisala Cineland. L’impatto è stato violentissimo: una donna ha riportato ferite particolarmente gravi ed è stata trasportata in elicottero all’ospedale San Camillo, dove è stata ricoverata in codice rosso.

È intervenuta anche la polizia locale del X Gruppo Mare, che ha dovuto chiudere quel tratto di strada per alcune ore, per effettuare tutti i rilievi. Una circostanza resa ancora più tragica da un inevitabile senso di dèja-vu: l’incidente è avvenuto nello stesso identico punto dove perse la vita Elena Aubry, quasi tre anni fa.

LEGGI ANCHE -> Incidente mortale per ragazzo di 19 anni. Anche suo fratello morì così

Scontro frontale su via Ostiense: lì era morta Elena Aubry

Elena Aubry - Facebook
Elena Aubry – Facebook

LEGGI ANCHE -> Scontro fatale fra bici e moto sul Monte Grappa: muore un ciclista

Elena era una ragazza romana di 26 anni, appassionata di motociclismo. Il 7 maggio del 2018 stava tornando a casa in sella alla sua Honda, ma aveva perso il controllo del mezzo per via dell’asfalto sconnesso di via Ostiense. Dopo aver sbandato era finita addosso al guardrail, e aveva perso la vita nell’impatto.

Una morte che aveva fatto discutere e che ancora oggi è al centro di una vicenda giudiziaria. Infatti sua madre, Graziella Viviano, è diventata la paladina delle battaglie per la sicurezza stradale. “Che quella strada sia la causa della sua morte, mi pare sia fuori da ogni dubbio”, aveva dichiarato la donna, quando gli inquirenti hanno annunciato le indagini per omicidio su tre funzionari. Gli addetti del comune di Roma erano preposti alla manutenzione stradale, ma dai sopralluoghi l’asfalto risultava compromesso e dissestato in più punti.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale e sulle nostre notizie di gossip, televisione, musica, spettacolo, cronaca, casi, cronaca nera e tanto altro, seguici sulle nostre pagine FacebookInstagram e Twitter.

Incidente stradale - fiori - dal web
Fiori in ricordo di una vittima di incidente stradale – dal web

Gravissimo quindi che continuino a verificarsi incidenti stradali su via Ostiense. Segno che c’è ancora molto da fare per mettere in sicurezza le strade della Capitale.