Il Paradiso delle Signore, anticipazioni 9 febbraio: un messaggio per Agnese

Il Paradiso delle Signore, anticipazioni 9 febbraio: Irene comincia a comportarsi in modo strano, Armando ripensa ad Agnese.

Il Paradiso delle Signore anticipazioni 9 febbraio
Agnese e Armando (foto Rai)

Dopo la partenza di Clelia e Luciano, Vittorio ha scelto Dora come nuova capocommessa. La ragazza è entusiasta, ma qualcuno un po’ meno. Nel frattempo tra Vittorio e Beatrice l’attrazione è sempre più evidente. Ludovica scopre i segreti altrui. La ragazza ha notato strani atteggiamenti da parte di Marcello e, seguendolo, ha scoperto che il ragazzo è ancora invischiato negli affari del Mantovano. Ma Marcello non sembra l’unico impegnato a mantenere un segreto.

Leggi anche -> Beautiful, anticipazioni puntata 9 febbraio: Ridge non crede ad Hope?

Il Paradiso delle Signore, anticipazioni 9 febbraio: Irene segue il consiglio di Rocco

Leggi anche -> Sanremo 2021, Giovanna Civitillo al timone di PrimaFestival

Dalle anticipazioni de Il Paradiso delle Signore scopriamo che Ludovica sarà sempre più incuriosita dallo strano ascendente che Federico sembra avere nei confronti di Umberto Guarnieri. Lo spietato Guarnieri sembra proprio avere proprio un debole per il figlio di Luciano. Ovviamente la ragazza non conosce la verità sulla paternità di Federico.

Nel frattempo Irene deciderà di rivoluzionare la sua vita. Non essendo stata scelta per il ruolo di capocommessa, la Venere si sfogherà con Rocco, traendone la conclusione che deve cercare di essere più disponibile con gli altri. Questo nuovo atteggiamento, tuttavia, la farà sembrare solo molto strana.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale e sulle nostre notizie di gossip, televisione, musica, spettacolo, cronaca, casi, cronaca nera e tanto altro, seguici sulle nostre pagine FacebookInstagram e Twitter

Sempre dalle anticipazioni scopriamo che Armando deciderà di incidere alla “panchina dell’amore” una storia molto simile a quella che sta vivendo in segreto con Agnese. I due si mancano da morire, ma non riescono a trovare una soluzione alla loro situazione.