Ex Bonus Renzi: quando e a chi spetta la somma di cento euro

Cosa sappiamo sull’ex bonus Renzi? Quali sono le novità di quest’anno? Scopriamo insieme tutti gli aggiornamenti del caso

Superbonus ristrutturazioni, scattano le prime sanzioni
bonus 100 euro (Getty Images)

Ne abbiamo sentito parlare molte volte, ma ci sono ancora molti dettagli sa capire. Che cos’è l’ex bonus Renzi, quando verrà erogato e a chi spetta? A quanto pare la somma di cento euro sarà disponibile a partire dal 23 febbraio ai disoccupati che percepiscono l’indennità da disoccupazione tramite la Naspi. Infatti è un aiuto grande per coloro che hanno subito delle difficoltà a causa del Covid. Ci sono quindi dei requisiti precisi per ottenere questa somma. Scopriamoli insieme.

LEGGI ANCHE>>>Bonus 2021: le novità dell’anno e gli aggiornamenti

Ex bonus Renzi: cosa bisogna sapere?

bonus 2021
Aiuti economici (Steve Buissinne_Pixabay)

LEGGI ANCHE>>>Cento euro in più in busta: quali lavoratori riceveranno il bonus

Con la legge di Bilancio 2021 il sussidio è passato dagli 80 euro introdotti nel 2014, fino a raggiungere un ammontare di 100 euro mensili. A partire da fine febbraio, il bonus Irpef quindi l’ex Renzi, sarà versato dall’ente di previdenza sociale direttamente sul conto corrente del lavoratore disoccupato. L’importo di massimo 100 euro al mese, diminuisce all’aumentare del reddito e non incide ai fini del calcolo di esso. La somma verrà riconosciuta a:

  1. I lavoratori dipendenti con un reddito tra 26.000 e 28.000 euro ( cento euro al mese);
  2. I lavoratori dipendenti con un reddito tra 28.000 e 35.000 euro (ottanta euro al mese);
  3. I lavoratori dipendenti con un reddito tra 35.000 e 40.000 euro ( da ottanta euro a scendere).

Nel calcolo vanno esclusi il reddito derivante dall’abitazione principale e relative pertinenze, oltre ai premi di risultato soggetti all’imposta sostitutiva del 10%. Devono essere sommati, invece, i redditi derivanti da immobili soggetti alla cedolare secca.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale e sulle nostre notizie di gossip, televisione, musica, spettacolo, cronaca, casi, cronaca nera e tanto altro, seguici sulle nostre pagine Facebook, Instagram e Twitter

bonus 2021
(Steve Bussinne_pixabay)

Durante il conguaglio possono essere integrate delle modifiche ed inoltre potrebbe essere richiesta la restituzione dell’indennità, qualora vengano accertati altri redditi oltre a quello da lavoratore dipendente.