Lutto per Povia, l’addio più doloroso: “Eri il mio mito”

Lutto per Povia. Il cantante su Instagram rivela il dolore che sta provando per la perdita di una persona a lui molto cara

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Giuseppe Povia 💕 (@giuseppepovia)

Il cantante Povia divenuto famoso per la sua canzone “I bambini fanno oh” sta vivendo ore difficili. È stato colpito da un brutto lutto. Ha dovuto dire addio a suo padre. È lo stesso cantautore che lo ha comunicato su Instagram con un post dolce e struggente allo stesso tempo.

Parole sentite e una foto che lo porta indietro nel tempo, a quando era piccolo, proprio tra le braccia del suo amato papà. Una foto un po’ sbiadita ma ricca di sentimenti ed emozioni per Giuseppe Povia. Era solo un bambino, con una manina in bocca, seduto tra le gambe del papà, a dorso nudo.

Uno scatto d’estate al quale il cantante scrive: “CIAO PAPÀ.. SEI STATO GRANDE… 😪” esternando tutto il dolore per la perdita più grande che un figlio possa affrontare.

LEGGI ANCHE –> Can Yaman, conoscete la storia della sua famiglia? Anni difficili e di povertà

Lutto per Povia, addio al suo papà

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Giuseppe Povia 💕 (@giuseppepovia)

LEGGI ANCHE –> Ferragnez, la cameretta di Leo divide: web in subbuglio

Povia saluta il papà sui social lasciandosi andare ai ricordi. Ricordandolo a sé stesso e a tutti di quanto il padre lo abbia lasciato libero di prendere le decisioni che riteneva adatte, di seguire la sua strada, quella della musica, anche se lui avrebbe voluto altro. Lo immaginava calciatore aveva raccontato anni fa in una intervista mentre sua mamma dottore o ingegnere.

E così lo definisce il “suo mito” che gli ha insegnato ironia, schiettezza e voglia di fare. “Quando ho vinto Sanremo mi hanno chiesto: ‘chi è il tuo mito?’ ho detto: ‘mio padre’ – scrive Povia – Non ti dico ‘riposa in pace’ perché dicevi che nella vita eterna non ci si riposa, si vive nella gioia e nella luce, eri troppo avanti”.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale e sulle nostre notizie di gossip, televisione, musica, spettacolo, cronaca, casi, cronaca nera e tanto altro, seguici sulle nostre pagine FacebookInstagram e Twitter

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Giuseppe Povia 💕 (@giuseppepovia)

E poi un ultimo saluto, nostalgico, quello che Povia affida al social dell’immagine, come un grido di dolore immenso:: “Sono sempre il tuo bimbo con le dita in bocca che tenevi stretto – conclude – Eri un uomo tanto buono… buon paradiso Papà”.