Politica italiana in lutto: morto l’ex presidente del Senato – VIDEO

L’ex sindacalista e presidente del Senato Franco Marini è deceduto questa notte, all’età di 87 anni, per complicazioni dovute al Covid-19.

Lutto nel mondo della politica italiana che piange la scomparsa dell’ex presidente del Senato Franco Marini, deceduto durante la scorsa notte all’età di 87 anni a Villa Mafalda a Roma. Marini era stato ricoverato il mese scorso in ospedale dopo essere risultato positivo al Covid-19 per poi essere dimesso a fine mese. A dare la notizia della morte, attraverso il proprio profilo Twitter, è stato Pierluigi Castagnetti, compagno di partito di Marini.

Leggi anche —> Lutto nel mondo della politica: è morto Enrico Ferri, il “Ministro dei 110 all’ora”

Politica in lutto: è morto per complicazioni dovute al Covid-19 l’ex presidente del Senato Franco Marini

Morto Franco Marini ex presidente Senato
Franco Marini (Getty Images)

Leggi anche —> Governo Draghi, favorevole il 60% degli italiani. Renzi il politico più odiato

Durante la scorsa notte, tra lunedì 8 e martedì 9 febbraio, è morto all’età di 87 anni l’ex presidente del Senato Franco Marini. Il politico si è spento, come riporta l’Ansa, a Villa Mafalda a Roma per complicazioni dovute al Covid-19. Marini era risultato positivo al virus ad inizio gennaio ed era stato ricoverato all’ospedale San Camillo de Lellis di Rieti, dove era rimasto sino al 27 gennaio.

La notizia della scomparsa è stata diffusa dal compagno di partito dell’ex ministro, Pierluigi Castagnetti sul proprio profilo Twitter. “Ci ha lasciato Franco Marini. Già Presidente Senato, Ministro del Lavoro, Segretario generale CISL e Segretario nazionale PPI. Uomo integro – scrive Castagnetti- forte e fedele a un grande ideale: la libertà come presupposto della democrazia e della giustizia. Quella vera

L’ex sindacalista e segretario generale della Cisl, durante la sua carriera politica, è stato legato per molti anni alla Democrazia Cristiana per poi passare al Partito Popolare Italiano, di cui divenne segretario. Nel 1991 fu nominato Ministro del lavoro e della previdenza sociale. Nel 2006, dopo essere stato eletto senatore alle elezioni politiche, vinse le votazioni per la Presidenza del Senato, incarico mantenuto per due anni. Nel 2013, fiorò con 521 al primo scrutinio, l’elezione a Presidente della Repubblica.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale e sulle nostre notizie di gossip, televisione, musica, spettacolo, cronaca, casi, cronaca nera e tanto altro, seguici sulle nostre pagine Facebook, Instagram e Twitter.

Tra i tanti messaggi di cordoglio apparsi sui social una volta diffusasi la notizia, anche quello di Paolo Gentiloni. L’ex presidente del consiglio ha scritto sul proprio profilo Twitter: “La politica come passione e organizzazione, il mondo del lavoro la sua bussola, il calore nei rapporti umani. Ci mancherà Franco Marini. Ha accompagnato i cattolici democratici nel nuovo secolo