Sanremo 2021, chi è Arisa: tutto sulla cantante di “Potevi fare di più”

Arisa torna là dove tutto ebbe inizio: in gara al Festival di Sanremo con il brano “Potevi fare di più”, ripercorriamo la sua storia

Arisa vittoria Sanremo 2009
Arisa vittoria Sanremo 2009 (Getty Images)

Artista musicale e personaggio televisivo dalle mille sfaccettature, Rosalba Pippa è nota al pubblico con il nome d’arte di Arisa che costituisce l’acronimo dei nomi del suo nucleo familiare. Per la settima volta la rivedremo in gara al Festival di Sanremo dove gareggerà con il brano “Potevi fare di più“. Per lei l’Ariston rappresenta quasi un ritorno a casa, poiché la sua carriera ha preso il via proprio su quel palco. Correva l’anno 2009 quando fu proclamata vincitrice delle Nuove Proposte con la sua “Sincerità“.

LEGGI ANCHE -> Alessandra Amoroso, l’annuncio a sorpresa: “Ho detto sì…”

Le origini di Arisa e la sua vita privata

La cantante Arisa
La cantante Arisa (foto di Sara Purisiol_B)

Arisa nasce a Genova nel 1982 ma cresce a pochi chilometri da Potenza, nel paese d’origine della famiglia. La sua passione per la musica, così come le sue doti canore, la sviluppa fin da subito tanto che a soli 4 anni si ritrova a partecipare al suo primo concorso di canto. Diplomata al liceo pedagogico ha continuato a far convivere il suo sogno con la realtà, impegnandosi in lavori di ogni genere come la babysitter o la donna delle pulizie. La sua grande occasione arriva nel 2008 quando, dopo aver vinto la selezione di SanremoLab, si classifica come finalista delle Nuove Proposte di Sanremo 2009.

Nonostante si sia definita più volte sfortunata in amore non ha mai nascosto le sue frequentazioni. Nel corso degli anni ha però reso pubbliche solo tre relazioni. Dapprima quella con il musicista Giuseppe Anastasi, autore del brano che diede inizio alla sua carriera. Successivamente quella con il manager Lorenzo Zambelli che durò fino al 2017, tra alti e bassi.

Oggi è felice accanto all’autore e agente Andrea Di Carlo, con il quale è uscita allo scoperto solo da pochi mesi. La loro relazione va a gonfie vele e i due starebbero pensando al matrimonio. La cantante non esclude di voler allargare anche la famiglia, dopo aver dichiarato di aver sempre voluto dei figli.

Dai mille talenti: Arisa tra musica, televisione e cinema

Chi è Arisa
Arisa (foto di Sara Purisiol_B)

LEGGI ANCHE -> Sanremo, Amadeus pronto all’impossibile: “Faremo uno show unico”

Un timbro vocale fuori dal comune, versatilità nei generi e una personalità tutta da scoprire, Arisa con “Sincerità” vince il Festival di Sanremo e anche un posto sul mercato discografico italiano che si innamora di lei. Il brano resta primo in classifica per sei settimane consecutive e ancora oggi viene ricordata come una delle canzoni più ascoltate del 2009 e non solo.

Il 2014 segna la seconda vittoria al Festival di Sanremo, questa volta nella categoria dei Big. Con il brano “Controvento” sbaraglia la concorrenza e si guadagna la prima posizione. L’anno successivo Carlo Conti la vuole al suo fianco come co-conduttrice del Festival, posizione che condivide con Emma Marrone e Rocio Morales.

Una carriera tutta in salita la sua, nel corso della quale pubblica sei album. L’ultimo, “Una nuova Rosalba in città“, risale al 2019. Da allora ha avuto modo di tornare a lavorare a nuova musica che decide di voler pubblicare sotto una propria casa discografica. Nasce così la Pipshow che ha debuttato sul mercato con l’uscita del suo singolo “Ricominciare ancora“.

Anche grazie al suo carattere sprizzante il mondo televisivo non ha voluto abbandonarla. Arisa ha infatti preso parte come giudice a tre edizione del talent di X Factor mentre quest’anno è stata invece Maria De Filippi a volerla in veste di professoressa ad Amici. Oltre alla musica e alle apparizioni televisive Arisa si è dedicata anche al cinema dove ha debuttato come attrice e doppiatrice di film d’animazione come “Cattivissimo Me“.

Arisa a Sanremo con il brano “Potevi fare di più”

Si intitola “Potevi fare di più” il brano con il quale gareggerà al 71esimo Festival di Sanremo, in partenza il 2 marzo. La canzone è stata scritta per lei da Gigi D’Alessio e vuole raccontare la storia di una donna che cerca di trovare la forza per porre fine a una relazione risultata tossica.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale e sulle nostre notizie di gossip, televisione, musica, spettacolo, cronaca, casi, cronaca nera e tanto altro, seguici sulle nostre pagine FacebookInstagram e Twitter

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Arisa (@arisamusic)

Questo sarà un festival speciale, perché sarà il segno della ripartenza“, dichiara l’artista che freme dalla voglia di tornare a cantare su quel palco, così importante per lei. “Non vedo l’ora di condividere la sensibilità di un brano come ‘Potevi fare di più”, sottolinea.