Uomini e Donne, Sophie Codegoni e la scelta impronunciabile

Ad Uomoni e Donne finalmente Sophie Codegoni si è espressa sulle sue intenzioni future: la scelta impronunciabile è stata presa.

Sophie Codegoni
Sophie Codegoni (Instagram @gossipwood.tv)

L’ultima puntata della trasmissione televisiva diretta da Maria De Filippi, Uomini e Donne, si è aperta con un’importante e soprattutto attesissima novità. Sophie Codegoni ha finalmente scelto chi la accompagnerà felicemente anche al di fuori del programma su Canale 5. Ecco la verità, dopo settimane in bilico tra un nome e l’altro, e mesi all’interno dello studio più chiacchierato d’Italia.

Leggi anche —>>> Uomini e Donne, grave danno per la revenge porn di Giancarlo

Uomini e Donne: la scelta di Sophie coglie impreparati

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da ❥only a fanpage (@sophie.stringimii)

Potrebbe interessarti anche —>>> Uomini e Donne, abbandono clamoroso: tutto lo studio in lacrime

Ho un preferenza“, avrebbe iniziato così Sophie, tenendo gli spettatori con il fiato sospeso per poi rivelare una parte della sua decisione. Si trattava di valutare chi potesse essere davvero adatto a lei. Davanti ai suoi occhi due ragazzi: Giorgio Di Bonaventura e Matteo Ranieri, una scelta difficile ma non impossibile.

L’indecisione e poi la fermezza di Sophie si trasformano in un solo attimo nel momento più emozionante dell’intera edizione attuale di Uomini e Donne. La ragazza così si fa coraggio e decide di rivelare il nome indicibile soltanto fino a poco tempo prima.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale e sulle nostre notizie di gossip, televisione, musica, spettacolo, cronaca, casi, cronaca nera e tanto altro, seguici sulle nostre pagine FacebookInstagram e Twitter

Dopo molteplici dubbi la decisione finale si focalizzerà sulla personalità di Matteo, risultato quella realmente preferita da Sophie. Una Donna che adesso prende in mano la sua vita sentimentale e decide una volta per tutte di sceglie di andar via dalla trasmissione assieme a lui, lasciando nel passato soltanto il ricordo di Giorgio.