Quali Bonus richiedere all’INPS senza presentare l’ISEE

Visto il protrarsi dell’emergenza sanitaria saranno previsti ulteriori bonus anche senza dover utilizzare l’ISEE. 

Bonus Isee INPS richiedere
Bonus (Getty Images)

Con l’avvento del governo Draghi i bonus fino ad ora a disposizione per le famiglie italiane in difficoltà, a causa dell’emergenza sanitaria da coronavirus, potrebbero subire delle varianti. Prima che ciò accada potrebbe risultare utile fare un promemoria di quali siano gli incentivi da poter richiedere all‘INPS senza il bisogno di presentare il proprio indicatore ISEE. Sebbene in alcuni casi sia prevista una riduzione della somma da percepire. Ad esempio qualora non si accompagnasse il valore ISEE alla richiesta, ma in egual misura le domande verrano comunque accolte.

Leggi anche —>>> Inps: i conti in rosso per 26 miliardi a causa del Covid

I 4 bonus INPS senza dover presentare ISEE

Superbonus ristrutturazioni, scattano le prime sanzioni
bonus 100 euro (GettyImages)

Potrebbe interessarti anche —>>> Bonus e truffe, quali sono e come evitarle: le linee dell’Inps

Il primo incentivo senza dover ricorrere all’ISEE è destinato ai nuovi nati: il bonus mensile bebè, o natalità, è previsto per le famiglie con un nuovo nato oppure in adozione e con un limite di ISEE a 40.000 euro. Il secondo è un assegno alle famiglie ANF, destinato ad impegnati, lavoratori o pensionati, qualora la famiglia sia composta da minori o maggiorenni con disabilità. Il terzo è destinato a mamme di bambini fino ai 3 anni, previsto per agevolare le spese a suo carico. L’ultimo, noto come bonus mamma, in previsione di una nuova nascita ed a partire dal settimo mese di gravidanza.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale e sulle nostre notizie di gossip, televisione, musica, spettacolo, cronaca, casi, cronaca nera e tanto altro, seguici sulle nostre pagine Facebook, Instagram e Twitter.

Giuseppe Conte, bonus 500 euro
Giuseppe Conte, bonus 500 euro (Getty Images)

In conclusione ma non di meno importanza bisognerà prestare attenzione alla data di scadenza di ciascuno. Infatti tutti gli incentivi sopra elencati dovrebbero mantenere le loro scadenze attuali per poter effettuare la richiesta, ovvero dal 1 gennaio fino al 31 dicembre 2021.