Amadeus si rivolge ai telespettatori e chiede loro un aiuto ai Soliti Ignoti

Il conduttore Amadeus si appella ai telespettatori di Soliti Ignoti, invocando il loro aiuto per una causa estremamente importante

Amadeus
Amadeus (Getty Images)

Il conduttore Amadeus, durante la puntata di Soliti Ignoti, ha fatto un appello importantissimo ai telespettatori. Si è prestato a sostenere l’AIL, associazione impegnata alla lotta contro leucemie, linfomi e mieloma promuovendo la campagna di aiuto per la ricerca dei tumori del sangue. Ospite nel suo programma la conduttrice Rosaria Renna, che si è prontamente associata subito alla sua richiesta.

LEGGI ANCHE –> Sanremo, Amadeus pronto all’impossibile: “Faremo uno show unico”

Amadeus: “Sosteniamo l’AIL”

Amadeus
Amadeus (Getty Images)

LEGGI ANCHE –> Claudio Amendola. Non festeggerebbe oggi il compleanno se non fosse per lei

L’invito del conduttore al sostegno dell’associazione è molto sentito, e dalla rete Rai, che come sottolinea Amadeus, è da tanto tempo al fianco dell’associazione nella campagna “io sono a rischio” che sensibilizza le persone al tema, per fornire un aiuto concreto ai pazienti ematologici.

Per l’argomento così importante, si rivolge ai telespettatori, chiedendo un contributo collettivo alla causa. Ha fornito le indicazioni per poter offrire solidarietà: “Per sostenere l’AIL basta inviare un sms o chiamare il 45582 per aiutare i pazienti ematologici attraverso l’assistenza domiciliare, le case alloggio e la ricerca scientifica“.

Le donazioni sono il primo metodo delle quali disponiamo per accrescere le possibilità di sostenere le cure e la ricerca scientifica, in modo tale da contribuire ad offrire opportunità migliori alle persone affette da leucemia, linfomi e mieloma. Amadeus lo sottolinea: “Aiutiamo l’Ail a rendere i tumori del sangue sempre più curabili“, incontrando il totale appoggio di Rosaria Renna, nell’occasione ospite del programma Soliti Ignoti.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale sulle nostre notizie di gossip, televisione, musica, spettacolo, cronaca, casi, cronaca nera e tanto altro, seguici sulle nostre pagine Facebook, Instagram e Twitter

Rosaria Renna
La conduttrice radiofonica Rosaria Renna (Getty Images)

La conduttrice radiofonica si è mostrata preparata e solidale, informando i telespettatori della presenza sul campo dell’associazione italiana: “82 sezioni provinciali per 20.000 volontari che sono patrimonio dell’umanità”.