Imbarcazione con 700 passeggeri naufraga in un fiume: strage

Un’imbarcazione, con circa 700 passeggeri a bordo, è naufragata in un fiume provocando la morte di almeno 60 persone, mentre centinaia risultano ora disperse.

Fiume Congo naufragio imbarcazione morti e dispersi
Fiume Congo (Getty Images)

Tragedia nella Repubblica democratica del Congo, dove un’imbarcazione durante la scorsa notte è naufragata nel fiume Congo, nei pressi del villaggio di Longola Ekoti. Il bilancio è drammatico: almeno 60 persone hanno perso la vita e centinaia risultano disperse. Stando alle prime informazioni a bordo della barca viaggiavano circa 700 passeggeri, di cui solo 300 risultano al momento sopravvissuti. A confermarlo è stato il ministro per gli Affari umanitari, Steve Mbikayi.

Leggi anche —> Omicidi in metro: quattro accoltellamenti in meno di 24 ore

Congo, imbarcazione si capovolge in un fiume: almeno 60 morti e centinaia di persone disperse

Fiume Congo
Fiume Congo (Getty Images)

Leggi anche —> L’incidente in Texas, il VIDEO che ha fatto il giro del mondo

Almeno 60 morti e centinaia di dispersi, questo il tragico bilancio del naufragio di un’imbarcazione nel fiume Congo, nella Repubblica democratica del Congo. Secondo quanto riporta la redazione di Al Jazeera, la nave, partita dalla capitale Kinshasa con a bordo 700 persone, durante la scorsa notte si sarebbe capovolta in acqua nei pressi del villaggio di Longola Ekoti, nella provincia di Mai-Ndombe.

Sul posto sono sopraggiunte decine di squadre di soccorso che hanno recuperato i corpi delle vittime, ma centinaia di persone risultano al momento disperse. Al momento i sopravvissuti sarebbero circa 300, come spiegato dal ministro per gli Affari umanitari, Steve Mbikayi ai microfoni di Al Jazeera. Dai primi riscontri delle autorità che stanno indagando sul naufragio, pare che a causare la tragedia possa essere stato il sovraccarico di persone sull’imbarcazione, ma non si esclude che anche la navigazione notturna possa aver giocato un ruolo fondamentale.

Non si tratta di un episodio isolato, gli incidenti navali, causati molto spesso dal sovraccarico delle imbarcazioni, sono frequenti nel paese africano. Inoltre, riferisce Al Jazeera, frequentemente i passeggeri di queste navi non indossano i giubbotti di salvataggio.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale e sulle nostre notizie di gossip, televisione, musica, spettacolo, cronaca, casi, cronaca nera e tanto altro, seguici sulle nostre pagine FacebookInstagram e Twitter.

L’ultimo si è verificato lo scorso mese, quando almeno tre persone, due bambini e una donna, sono annegate dopo che una nave passeggeri è affondata nel lago Kivu.

PER RIMANERE INFORMATO SU TUTTE LE NOTIZIE DEL GIORNO GUARDA IL TG DI YESLIFE.