Grave lutto per la Camorra: è morto il Super Boss

Camorra, Cutolo è deceduto questa sera alle ore 20.21 all’ospedale Maggiore di Parma: aveva 79 anni. 

Il boss di Camorra Raffaele Cutolo è morto all’età di 79 anni. Il nativo di Ottaviano, fondatore della Nuova camorra organizzata, era ricoverato nel reparto sanitario detentivo del carcere di Parma. Stando ai dati, era il carcerato più anziano al 41bis. L’uomo è deceduto dopo una lunga malattia: negli ultimi tempi era stato trasferito in diverse occasioni dal carcere all’ospedale e viceversa.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE –> Parlamentare molestata da un collega durante l’assemblea 

Camorra, morto ‘O Professore’

Carcere
Carcere (Getty Images)

LEGGI ANCHE >>> Ondata di perquisizioni ai protestanti: attivisti e giornalisti arrestati 

Cutolo era già malato da tanto tempo. Lo scorso mese di agosto era stato ricoverato per l’aggravarsi delle sue condizioni. La sua famiglia, già da tempo, richiedeva la revoca del regime carcerario duro. Cutolo era stato soprannominato ‘O Professore’ dai compagni di carcere perché sapeva leggere e scrivere e ha girato diversi carceri in giro per l’Italia. Il tribunale di Bologna, lo scorso giugno, sottolineò come le sue condizioni fossero compatibili con la detenzione.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale e sulle nostre notizie di gossip, televisione, musica, spettacolo, cronaca, casi, cronaca nera e tanto altro, seguici sulle nostre pagine FacebookInstagram e Twitter

Condannato omicidio 13enne carcere
(patrick489 – Pixabay)

Raffaele fu ricoverato nel febbraio del 2020 per una crisi respiratoria: fu dimesso due mesi dopo, ad aprile. Ad agosto le sue condizioni si aggravarono e il classe 1941 fu nuovamente ricoverato. Oggi, infine, l’uomo ha perso la vita a 79 anni.