I semi di lino, quali sono i benefici per l’organismo e come usarli in cucina

I semi di lino sono dei piccoli semi oleosi molto ricchi di sostanze benefiche e proprietà per l’organismo. Si tratta di un alimento dalle proprietà emollienti e protettive molto utile a combattere le infiammazioni della pelle ma anche degli organi interni. Infatti, sono un ingrediente ottimo per chi soffre di cistite.

semi di lino
I semi di lino sono semi oleosi dal sapore delicato perfetti da inserire in una dieta ipocalorica poiché sono un vero toccasana per l’organismo (Foto di PublicDomainPictures da Pixabay)

In questo articolo ti spiegheremo cosa sono i semi di lino e perché sono degli alimenti molto ricchi di benefici per il tuo organismo. In più, ti daremo qualche consiglio per inserire i semi di lino in un’alimentazione povera di grassi.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE —> Come usare la curcuma in cucina, tutte le proprietà di una spezia miracolosa

I semi di lino, quali sono i benefici che apportano questi semi all’organismo?

semi oleosi
Questi semi oleosi sono delle fonti incredibili di energia per il corpo quando è sottoposto a un forte stress fisico o mentale (Foto di RitaE da Pixabay)

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE —> Come usare il coriandolo in cucina e quali sono le sue proprietà benefiche

I semi di lino sono dei piccoli semi oleosi prodotti da una pianta appartenente alla famiglia delle Linaceae. Si tratta di una pianta molto antica che veniva coltivata persino dagli antichi egizi.

Questo genere di pianta cresce soprattutto in zone il cui clima è caldo o temperato e viene coltivata in molti Paesi soprattutto in quelli del bacino del Mediterraneo.

Il lino viene coltivato specialmente per i suoi semi ma anche per la fibra dalla quale vengono prodotti tessuti, carta ma anche medicine. Dai semi di lino invece si ottiene una farina speciale ma anche un olio molto usato per produrre cosmetici.

L’olio di semi di lino per esempio viene da sempre usato per ammorbidire i capelli e proteggerli dall’umidità, dal freddo o dallo stress.

I piccoli semi di lino sono molto ricchi di acidi grassi e si possono mangiare anche in purezza, integri e secchi, oppure possono essere bagnati e consumati non appena germogliano.

Nella medicina popolare tradizionale i semi di lino si usavano come lassativo in caso di problemi di stipsi. Oggi invece l’olio di lino è molto consigliato come antinfiammatorio e come emolliente.

Questo perché il lino è una ricca fonte di Omega-3 e secondo gli studiosi potrebbe aiutare a combattere il diabete stabilizzando il livello di zuccheri nel sangue.

Come usare i semi di lino se si segue una dieta povera di grassi?

dieta dimagrante
Anche chi segue una dieta povera di grassi può consumare i semi di lino soprattutto se si pratica molto sport (Foto di Steve Buissinne da Pixabay)

I semi di lino sono un alimento molto consigliato nelle diete povere di grassi e per quelle persone che intendono perdere peso.

Gli esperti infatti consigliano di consumare i semi di lino nello yogurt magro a colazione accompagnati da frutta fresca o da due fette biscottate.

Un altro modo di consumare questi magici semi è quello di inserirli in un frullato di frutta fresca. Per esempio, puoi inserire in un mixer mezza banana, due fragole e il succo di un arancia.

A questo punto frulla il tutto e metti sulla superficie una manciata di semi di lino.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE —>  Come usare il cardamomo, la spezia orientale che sta spopolando anche in Europa

I semi di lino in cucina, ecco come usarli

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Virgi (@unpizzicodivirginger)

Ci sono molti modi per usare i semi di lino in cucina. Per esempio puoi usarne la farina per fare del pane fragrante e soprattutto molto utile alla tua naturale regolarità.

Puoi usare i semi di lino anche per fare dei prodotti da forno come biscotti e grissini. Ti basterà tostare una manciata di semi di lino e cospargere i grissini o i biscotti.

Infine, puoi usare i semi di lino crudi per creare il senso di croccantezza nelle insalate miste e anche nei passati verdure o nelle vellutate.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale e sulle nostre notizie di gossip, televisione, musica, spettacolo, cronaca, casi, cronaca nera e tanto altro, seguici sulle nostre pagine FacebookInstagram e Twitter.

Attenzione al consumo eccessivo di semi di lino: ecco le calorie e i valori nutrizionali

frutta secca
I semi di lino e la frutta secca in genere sono alimenti molto calorici. Tuttavia se inseriti correttamente in una dieta possono aiutarti a perdere peso (Foto di ecogreenlove da Pixabay)

Come ti abbiamo già specificato i semi di lino sono dei semi oleosi ricchi di benefici per il tuo organismo ma allo stesso tempo si tratta di alimenti molto calorici. Ti basti pensare che 100 grammi di pinoli tostati contengono 534 calorie.

Per questa ragione il nostro consiglio è quello di sentire il parere del tuo nutrizionista o dietologo prima di assumerle nell’ambito di una dieta a ridotto apporto di calorie.

PER RIMANERE INFORMATO SU TUTTE LE NOTIZIE DEL 16 FEBBRAIO 2021 GUARDA IL TG DI YESLIFE.