Oggi è la Festa del gatto! Le 10 caratteriste più curiose di questi amici pelosi

Oggi in Italia si celebra la Festa del gatto. Scopriamo perché e quali sono le 10 caratteristiche più strane dei nostri amici pelosi

Calcolare età gatto
Età gatto – Instagram

Il 17 Febbraio si celebra in Italia la Festa del Gatto. E’ stata scelta questa data perché in antichità il secondo mese dell’anno era definito “ dei gatti e delle streghe”. Mentre il 17° giorno ha un simbolo scaramantico. Il 17, infatti, come numero romano ha questa grafia XVII che, se anagrammata, si trasforma in “VIXI” che in latino significa“sono vissuto”, quindi “sono morto”. Non è così per i gatti che, per un detto popolare, hanno 7 vite. Ecco il motivo per cui questa festa così particolare cade proprio in questo giorno.

Per rendere omaggio a questi dolci felini, scopriamo 10 caratteristiche che li rendono unici.

Leggi anche >>> Le 8 specie di genitori peggiori del mondo animale

1.Sono intolleranti al latte

gatto casa odori pericolo
Gatto ( Pixabay – susannp4)

Leggi anche >>> Il cane al tuo matrimonio: è possibile? I 5 consigli per avere questo invitato speciale

La maggior parte dei gatti è intollerante al lattosio. E’ molto diffusa l’immagine di un tenero gattino che beve latte da una piccola ciotola. In realtà dovremmo evitare di dargliene. Durante il periodo dell’allattamento i cuccioli sviluppano un enzima chiamato lattasi che è responsabile della digestione del lattosio del latte materno. Tuttavia, quando arriva lo svezzamento, la produzione di questo enzima diminuisce. L’organismo dell’animale non è più in grado di consumare latte.

2. Non sentono i sapori dolci

Un essere umano ha più di 9000 papille gustative, un gatto ne possiede meno di 500. Non sono quindi in grado d’ identificare la varietà di sapori come facciamo noi.

3. Si esprimono maggiormente con il corpo

Sebbene si stimi che i gatti possano produrre fino a 100 diverse vocalizzazioni e questi suoni sono usati principalmente per comunicare, sia con gli umani che con altri gatti, usano principalmente il linguaggio del corpo per esprimere le emozioni e stati d’animo. Il loro linguaggio è molto sofisticato e complesso, comprende un’ampia varietà di posture, gesti ed espressioni facciali.

4. Hanno più ossa di noi

Gatti casa odori pericolo
Gatti (Pixabay – luxstorm)

Un gatto adulto ha circa 230 ossa, 24 in più rispetto allo scheletro di un essere umano. Questa struttura, congiunta a una muscolatura ben sviluppata, gli consente di avere una grande elasticità, di saltare molto in alto e di entrare in spazi angusti.

5. Seppelliscono le loro feci

I gatti seppelliscono le loro feci per coprire il loro odore. In natura questo comportamento aveva lo scopo di mantenere lontani i predatori. Nonostante i gatti domestici non debbano più preoccuparsi di questi pericoli, mantengono quest’atteggiamento naturale, tipico della loro specie.

6. Le loro impronte digitali si trovano nel naso

Ogni persona ha una composizione unica di impronte digitali attraverso le quali si attesta l’identità di ogni essere umano. Allo stesso modo è per i gatti ma per loro questo segno unico di riconoscimento si trova nel naso.

Leggi anche >>> Microchip dei gatti. In quali regioni è un obbligo averlo? Tutte le informazioni

7. I loro baffi hanno funzioni importanti

Baffi gatto
Baffi gatto – Pixabay

I baffi del gatto si chiamano vibrisse. Non sono semplici peli ma aumentano la loro capacità sensoriale; funzionano come un radar, gli servono per orientarsi nello spazio, per mantenere l’equilibrio, per identificare movimenti di qualsiasi genere intorno a essi.

8. I gatti vedono a colori

Gli occhi nei gatti non possiedono i ricettori del rosso; non possono percepire le sfumature di questo colore o del rosa però hanno cellule per captare il blu e il verde. Sono in grado di distinguere anche le sfumature di giallo.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale sulle nostre notizie di gossip, televisione, musica, spettacolo, cronaca, casi, cronaca nera e tanto altro, seguici sulle nostre pagine Facebook,Instagram e Twitter

9. Se si strofinano su di te sei di loro proprietà

Animale domestico
Cane e gatto – Instagram

I gatti si strofinano sulle persone, mobili e oggetti per lasciare il loro odore e marcare quella determinata cosa o quel particolare essere umano. E’ un gesto che può anche essere interpretato come una dimostrazione di affetto e fiducia.

10. Impastano perché ti vogliono bene

Un gatto adulto fa la pasta sul proprio umano per dirgli che si sente calmo e a suo agio. Quindi se il tuo piccolo amico a quattro zampe ti impasta è perché ti adora.