Scontro frontale tra auto e bici: muore noto pasticcere

Nel pomeriggio di ieri un noto pasticcere è morto a Castel San Pietro Terme, in provincia di Bologna, in un tragico incidente stradale.

Bologna incidente bici muore noto pasticcere
(crevis – Adobe Stock)

Un uomo di 47 anni ha perso la vita nel pomeriggio di ieri in un drammatico incidente stradale a Castel San Pietro Terme, in provincia di Bologna. La vittima, noto pasticcere della zona, si trovava a bordo della sua bicicletta che, per cause ancora da accertare, si sarebbe scontrata frontalmente con un’auto condotta da un 69enne. Sul posto si sono precipitati i soccorsi che non hanno potuto far nulla per il ciclista. Dei rilievi si sono occupati gli agenti della Polizia Locale.

Leggi anche —> Impatto fatale, ragazza muore in un grave incidente d’auto

Bologna, incidente frontale tra auto e bici: muore il noto pasticcere Davide Bortolotti

Polizia Locale agente suicidio Lecco
Polizia Locale (Equatore – Adobe Stock)

Leggi anche —> Drammatico incidente sulla strada provinciale: spezzata la vita di un ragazzo

Dramma nel pomeriggio di ieri, mercoledì 17 febbraio, a Castel San Pietro Terme, comune in provincia di Bologna. Un uomo ha perso la vita in un incidente avvenuto in via Scania. La vittima è Davide Bortolotti, 47enne pasticcere molto noto di Gino Fabbri. Stando a quanto ricostruito, come riporta la redazione di Bologna Today, il 47enne si trovava a bordo della sua bici che, per cause ancora da verificare, si è scontrata con un’Alfa Romeo Giulietta, condotta da un 69enne che procedeva nel senso opposto di marcia. Un impatto frontale che non ha lasciato scampo al noto pasticcere.

In pochi minuti, sul posto sono arrivati i sanitari del 118 che purtroppo non hanno potuto far nulla per il 47enne. Intervenuti anche gli agenti della Polizia Locale che hanno provveduto ai rilievi per risalire alla dinamica dell’incidente ed accertare eventuali responsabilità. Stando a quanto riporta Bologna Today, il 69enne alla guida dell’auto, posta sotto sequestro, è stato sottoposto agli accertamenti di rito e pare che le forze dell’ordine stiano procedendo a suo carico per omicidio colposo.

Numerosi i messaggi di cordoglio apparsi tra i social network in ricordo della vittima. Tra i tanti anche quello della pasticceria La Caramella di Gino Fabbri che sulla propria pagina Facebook ha pubblicato un commovente post.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale e sulle nostre notizie di gossip, televisione, musica, spettacolo, cronaca, casi, cronaca nera e tanto altro, seguici sulle nostre pagine Facebook, Instagram e Twitter.

Ci sono pomeriggi che si spezzano a metà e ci lasciano inermi, incapaci di reagire…
Sei arrivato in pasticceria appena…

Pubblicato da Gino Fabbri Pasticcere – La Caramella su Mercoledì 17 febbraio 2021

Ci sono pomeriggi – si legge nel post- che si spezzano a metà e ci lasciano inermi, incapaci di reagire. Sei arrivato in pasticceria appena finita la scuola alberghiera: timido e curioso, tenace e pignolo, appassionato dell’arte dolce ma soprattutto del lievito madre, un grandissimo professionista insieme a noi da 25 anni ma soprattutto un ragazzo, troppo giovane per lasciarci questo vuoto incolmabile

PER RIMANERE INFORMATO SU TUTTE LE NOTIZIE DEL GIORNO GUARDA IL TG DI YESLIFE.