Caduta dei capelli: metti un freno. L’ingrediente magico a portata di “testa”

Soffri di caduta dei capelli? Li vedi sciupati e rovinati? Esiste una vitamina “magica” che risolverà i tuoi problemi. Scopriamo le proprietà dell’acido folico

capelli
Tutte le regole per capelli sani e luminosi (RyanMcGuire-Pixabay)

Genetica, uso di prodotti troppo aggressivi pieni di siliconi, cambi di stagione e l’utilizzo incessante di phon, piastre e altri attrezzi per lo styling ad alte temperature possono provocare un forte stress per i nostri capelli. Quante volte vi è capitato di trovarne una manciata sul letto appena svegli o raccolti inesorabilmente pettinandovi al mattino? Esiste un metodo efficace per rinforzarli.

Molti assumono integratori che sicuramente sono un ottimo strumento per ridurre la caduta e stimolarne la crescita rinvigorendo così le nostre chiome. Ma quali scegliere? E prima di arrivare a questo punto, c’è qualcosa che possiamo fare per migliorare la situazione? La risposta è si; ci viene in aiuto l’acido folico che contribuisce alla sintesi della cheratina, principale costituente di peli, unghie e, appunto, capelli. Scopriamo di più.

LEGGI ANCHE -> Cattivo odore di sudore? Ecco i migliori rimedi naturali

Caduta dei capelli: la miracolosa azione dell’acido folico

5 alimenti per controllare il peso
Frutta e verdura per il proprio benessere (pixabay)

LEGGI ANCHE—>Pediluvio: come farlo in modo naturale, i consigli degli esperti

E’ una vitamina del gruppo B (B9 ), ed è una molecola idrosolubile, ovvero che si scioglie facilmente in acqua, al contrario delle vitamine liposolubili che si sciolgono nei fluidi grassi. L’acido folico è un composto a basso peso molecolare e la razione minima raccomandata è di 0,2 milligrammi al giorno, cifra che va raddoppiata nelle donne gravide.

Per assumere le giuste quantità di acido folico dobbiamo stare attenti alla nostra dieta. E’ presente in una vasta gamma di alimenti, principalmente di origine vegetale come  le verdure a foglia verde (spinaci, broccoli, lattuga, asparagi); ma anche in pomodori, fragole, kiwi, limoni, arance, legumi, lievito di birra, derivati del latte e mandorle. Tuttavia, la sua concentrazione negli alimenti si riduce drasticamente durante la cottura; ove possibile, sarebbe meglio consumarli crudi.

Attenzione: una volta assorbito, l’acido folico può essere danneggiato irrimediabilmente da certi farmaci come gli anticoncezionali e gli anticonvulsivanti. Ha una funzione essenzialmente bioregolatrice, non costituisce un supporto energetico come macronutrienti simili a carboidrati, proteine e trigliceridi. La vitamina B9 è una molecola estremamente specifica, vuol dire che non può essere rimpiazzata, nemmeno parzialmente, da altri composti. La sua carenza può determinare situazioni gravi e potenzialmente irreversibili.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale e sulle nostre notizie di gossip, televisione, musica, spettacolo, cronaca, casi, cronaca nera e tanto altro, seguici sulle nostre pagine FacebookInstagram e Twitter.

capelli
capelli (getty images)

E’ fondamentale per la riproduzione dei globuli rossi e dei globuli bianchi. Significa che un eventuale deficit della vitamina può compromettere la capacità di trasporto dell’ossigeno del nostro organismo e ridurre il potenziale di difesa dagli agenti patogeni.