Amedeo Preziosi: “Ci prepariamo per regalare un show incredibile”

Intervista esclusiva a Amedeo Preziosi, youtuber e cantante milanese. Curiosi di sapere cosa ha raccontato a noi di Yeslife?

Amedeo Preziosi intervista
(Ufficio stampa)

Milanese, classe 1996, Amedeo Preziosi inizia la sua carriera come youtuber per poi affermarsi nel mondo della musica. Dj Matrix e Gabry Ponte sono i suoi maestri, coloro che l’hanno reso un performer musicale. Dopo il successo di Anche se non trappo, Che disastro e Range Rover, è da poco uscito il suo nuovo brano dal titolo Un attimo per me. Per lui la musica è una passione fin da piccolo e con essa è pronto a diventare una star e a seguire i suoi sogni.

Abbiamo avuto l’occasione di farci raccontare qualche aneddoto e curiosità da parte di Amedeo sulla sua vita. L’artista si è aperto ai microfoni di Yeslife svelando molti particolari.

LEGGI ANCHE>>>Intervista a Nunzio Bellino, l’uomo elastico: “La mia diversità è una ricchezza”

Intervista a Amedeo Preziosi
(Ufficio stampa)

LEGGI ANCHE>>>Intervista Barbara Ronchi: “Lavorare con Favino è stato un regalo”

Ciao Amedeo, presentati ai nostri ascoltatori

Ciao, sono Amedeo preziosi Ciao piacere a tutti

Com’è nato il tuo canale Youtube?

Il mio canale Youtube nato a caso, mi è sempre piaciuto far ridere le persone e allora un giorno del 2010 ho creato un canale Youtube… undici anni fa

Da youtuber a cantante, qual è stato il passo?

Sono nel mezzo ancora, ci sto ancora provando perché non è facile quando si è ormai affermati in una cosa, è difficile spostare tutto il pubblico in un’altra cosa completamente diversa…però ci proviamo sempre.

Più di due milioni di iscritti e settecento milioni visualizzazioni, cosa hai pensato leggendo questi numeri?

Che bello cioè mi fa molto piacere di avere un seguito, ci vogliamo tutti bene e niente insomma sono contento

 La tua prima esperienza?

Diciamo che ho sempre scritto canzoni anche fin da piccolino però non l’ho mai reso pubblico come adesso. Il primo pezzo che ho fatto, l’ho fatto nel 2016 con dj Matrix ed è nato un po’ a caso: volevamo portare qualcosa nei live nelle discoteche, noi web star facevamo tante ospitate in discoteca però concretamente non sapevamo mai che cosa fare e quindi ho voluto fare questo pezzo con Matrix per fare un mini show.

 Com’è stato lavorare accanto a Dj Matrix e Gabry Ponte?

Matrix è un mio caro amico, lo conosco appunto dal 2016 da quando abbiamo fatto il pezzo, e Gabry è un grande, uno dei produttori e dj più forte in Italia. È stato un grande onore, lui è la persona più buona, gentile, carina del mondo e mi ha fatto molto piacere lavorare con lui.

La tua ultima esperienza?

L’ultimo pezzo, Un attimo per me, uscito il 5 di febbraio. Sta macinando, sta andando, sono molto contento. È stata una bella esperienza Luna è molto contenta, io molto contento di lavorare con lei… una voce bellissima e vediamo come va.

 Un attimo per me, qual è il messaggio della canzone?

La canzone racconta una storia passata. La morale diciamo del pezzo è che non tutte le storie finite sono da buttare diciamo. Se una storia è finita non significa che sia stata per forza una brutta storia o uno spreco di tempo è comunque un’esperienza e non tutte le storie finiscono male. È una storia che è successa, che è bello ricordarsela perché è stata una bella storia.

Farete un videoclip?

Non lo so, vediamo come va il pezzo. Sarebbe da fare un videoclip è molto adatto. Non si sa è un mistero.

Quale sarebbe l’ascoltatore ideale?

Il ragazzino o la ragazzina che si rispecchia nelle parole che tu scrivi. Con questo pezzo spero di aver fatto immedesimare molte persone, spero che se lo ascoltino ripensando a qualcosa.

La tua esperienza del cuore?

L’esperienza più bella da youtuber è fare i video e fare gli eventi, anche da cantante in realtà è sempre così. Sono sempre gli eventi e gli incontri con i fan eccetera. Da cantante feci una data a Capodanno con i miei due colleghi, siamo stati un’ora sul palco e c’erano cinquemila persone in piazza a Genova è stata veramente una bella esperienza. Lì ero ancora mezzo youtuber e mezzo cantante, però alla fine abbiamo cantato per un’ora quindi ci sta. Le esperienze più belle sono sicuramente i live.

Il tuo idolo?

Caparezza.

Con chi ti piacerebbe lavorare in futuro?

Con Caparezza. No non lo so, però mi piacerebbe collaborare con altri artisti della scena italiana, chi lo sa in futuro sì mi piacerebbe molto non so con chi però.

Descrivi la musica con tre aggettivi

Bella, emozionante e passionale.

Ti mancano i concerti?

Mi mancano come credo che manchino tutti, però vabbè la situazione è questa qua diciamo che adesso ci prepariamo per quando sarà. Adesso ci prepariamo così poi per quando si ricomincerà a fare le date a fare i concetti saremo belli pronti per regalare uno show incredibile.

Se dovessi pensare ad un tuo concerto, cosa faresti?

Sarà incredibile

Come stai vivendo il Covid?

Lo sto vivendo a casa, col mio cane, scrivo pezzi, penso a cose, suono melodie e andiamo avanti abbiamo molto tempo per pensare diciamo a noi stessi.

Cosa ti ha lasciato il 2020?

L’ho passato chiuso in casa a scrivere, brutto ma allo stesso tempo bello per me.

Cosa ti aspetti dal 2021?

Non ho grandi aspettative che chi si aspetta troppo poi rimane deluso però spero che sia meglio di dell’ultimo anno

Beatrice Manocchio

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale e sulle nostre notizie di gossip, televisione, musica, spettacolo, cronaca, casi, cronaca nera e tanto altro, seguici sulle nostre pagine Facebook, Instagram e Twitter