Devastante incendio in un appartamento: disabile perde la vita

Un uomo di 67 anni disabile è deceduto durante la scorsa notte in seguito ad un incendio divampato in un appartamento di La Spezia.

La Spezia incendio muore disabile
Vigili del Fuoco (andrea – Adobe Stock)

Tragedia a La Spezia, dove durante la scorsa notte un uomo è deceduto in seguito ad un incendio divampato in un appartamento, sito nel quartiere Favaro. La vittima, un 67enne disabile, si trovava all’interno dell’abitazione insieme ad un altro uomo ed una badante di 52anni, rimasti gravemente intossicati. Intervenuti sul posto i vigili del fuoco che hanno domato le fiamme ed i sanitari che hanno soccorso i due feriti: nulla da fare per il 67enne, il cui cadavere è stato ritrovato carbonizzato.

Leggi anche —> Venezia, incendio in centro storico. Fumo visibile a chilometri di distanza

La Spezia, devastante incendio in un appartamento: morto un 67enne disabile, due persone intossicate

Roma auto precipita tangenziale morto padre 51enne
(Massimo Todaro – Adobe Stock)

Leggi anche —> Terribile incidente sulla strada statale: un morto

Un morto e due persone gravemente intossicate, questo il drammatico bilancio dell’incendio divampato la scorsa notte, tra giovedì 18 e venerdì 19 febbraio, in un appartamento, sito al quinto piano di un condominio nel quartiere Favaro di La Spezia. La vittima, riporta la stampa locale e la redazione di Leggo, è un uomo di 67enne disabile, mentre le persone intossicate dalle esalazioni sono una badante di 52 anni ed un altro uomo che si trovano all’interno dell’appartamento.

Lanciato l’allarme, sul posto si sono precipitate diverse squadre dei vigili del fuoco, a bordo di diversi mezzi, ed il personale medico del 118. Giunti sul posto, i pompieri hanno domato le fiamme e fatto irruzione nell’appartamento ritrovando il cadavere carbonizzato del 67enne. Le altre due persone presenti in casa sono state soccorse e trasportate presso l’ospedale Sant’Andrea del capoluogo di provincia ligure.

I pompieri, riporta Leggo, dopo aver spento il rogo hanno usato dei motoventilatori per abbassare la temperatura e disperdere i fumi che si erano accumulati nell’edificio, operazioni che si sono protratte sino a questa mattina.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale e sulle nostre notizie di gossip, televisione, musica, spettacolo, cronaca, casi, cronaca nera e tanto altro, seguici sulle nostre pagine Facebook, Instagram e Twitter.

Venezia incendio garage 45enne muore carbonizzato
Vigili del Fuoco (Gennaro Coretti – Adobe Stock)

I vigili del fuoco ora sono a lavoro per cercare di ricostruire la dinamica e le cause che hanno provocato il devastante rogo all’interno dell’appartamento. Intanto l’appartamento interessato e quello al piano superiore sono stati dichiarati inagibili.

PER RIMANERE INFORMATO SU TUTTE LE NOTIZIE DEL GIORNO GUARDA IL TG DI YESLIFE.