Sabrina Salerno, la confessione: “Ho avuto una cotta tremenda per lei”

Sabrina Salerno. La show girl ligure, sex symbol indiscussa dagli anni ’80, ha raccontato un tenero episodio del suo passato. Di chi era innamorata

Sabrina Salerno Instagram
Sabrina Salerno (Instagram)

Sabrina Salerno è stata un’icona degli anni ’80, una bomba sexy che ha fatto ballare il mondo intero vendendo oltre 20 milioni di dischi. L’abbiamo vista un anno fa durante l’ultima edizione del Festival di Sanremo. Amadeus l’ha scelta infatti come partner nelle vesti di  co-conduttrice dimostrando che “oltre alle gambe c’è di più” (come recitava un suo cavallo di battaglia, “Siamo Donne”, cantato insieme a Jo Squillo).

Oggi, oltre ad avere un pubblico nutrito che la segue da anni sia nelle sue apparizioni televisive, sia per i suoi importanti successi in campo musicale, si gode il trionfo anche sul web. Conta quasi 800mila follower che l’hanno eletta regina di Instagram e seguono costantemente i suoi aggiornamenti.

LEGGI ANCHE>>>Wanda Nara senza veli a letto con Mauro: un particolare non sfugge..- Foto

Sabrina Salerno: “Ero pazza di…”

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE>>>Ferragni e Fedez: il figlio pronuncia il suo nome e la mamma scoppia in una risata-VIDEO

La star degli anni ’80 Sabrina Salerno è stata ospite del giornalista Pierluigi Diaco durante la trasmissione Ti sento. La show girl ligure ha ripercorso parte della sua carriera e ha aperto delle finestre sulla sua vita privata.

Ha raccontato un episodio molto dolce e curioso che riguarda la sua infanzia. “Quando avevo quattro anni ero innamorata di un personaggio della tv” – ha detto. “Costringevo mia zia, con la quale vivevo, ad apparecchiare anche per lui; era un amico immaginario, il mio primo fidanzato. E’ stato un amore pazzesco”.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale sulle nostre notizie di gossip, televisione, musica, spettacolo, cronaca, casi, cronaca nera e tanto altro, seguici sulle nostre pagine Facebook,Instagram e Twitter

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Rita Pavone (@ritapavone1935)

A chi si riferiva? La cotta segreta di Sabrina Salerno era Gian Burrasca, protagonista dello sceneggiato televisivo prodotto dalla RAI negli anni ’60. Giannino Stoppani era un ragazzino che combinava mille guai e si ficcava in altrettanti pasticci, soprannominato appunto “Gian Burrasca” per questa sua caratteristica. All’epoca fu interpretato da una giovanissima Rita Pavone che, per il suo aspetto androgino, rivestiva perfettamente i panni maschili del discolo personaggio.