Il dramma di Demi Lovato: “Dopo l’overdose, tre ictus e un infarto” – VIDEO

Demi Lovato, cantante e attrice, fa una rivelazione shock: a 25 anni rischiò di morire per un’overdose e da allora ha sofferto 3 ictus e un infarto. Lo racconta in una serie tv, per sensibilizzare i giovani: “Dovremmo parlare di salute mentale”

Demi Lovato - 2018 - Getty Images
Demi Lovato – Getty Images

Era una bambina prodigio, un piccolo talento della musica, ma la fama l’ha risucchiata in un vortice di alcool e droga. Demi Lovato, cantante e attrice amatissima, ha esordito a 10 anni in una serie per bambini. Ha raggiunto il successo planetario con il film Disney “Camp Rock“, a fianco dei Jonas Brothers: era il 2007 e lei aveva appena 15 anni. Da lì comincia la sua ascesa nel mondo dello spettacolo, ma Demi inizia a soffrire di depressione e sbalzi d’umore. Ben presto diventa dipendente da alcool e droga.

La cantante finisce in una clinica di riabilitazione per la prima volta a 18 anni. Ne esce pulita e mantiene la sobrietà per i successivi 6 anni. Nel 2018 ammette una ricaduta nell’alcolismo; nel luglio dello stesso anno viene ricoverata in ospedale per un’overdose di cocaina. “I miei medici mi dissero che altri 10 minuti e sarei morta“, racconta. Demi si ristabilisce, ma l’abuso di sostanze le ha irrimediabilmente compromesso la salute.

LEGGI ANCHE -> Maria De Filippi, l’attentato sfiorato e quella paura superata a fatica

Demi Lovato rivela: “Dopo l’overdose, 3 ictus e un infarto”

LEGGI ANCHE -> Bianca Atzei un VIDEO sensuale a terra con ‘John Travolta’

Adesso Demi ha 28 anni, e deve fare i conti con le pesantissime conseguenze della sua dipendenza. “Dopo l’overdose, nel 2018, ho avuto tre ictus e un infarto. Ora ho un danno cerebrale. Non guido la macchina, perché ho punti ciechi nella vista; ho anche difficoltà a leggere”. Le ripercussioni “sono ancora lì per ricordarmi cosa potrebbe accadere se mai dovessi ricadere nel buio”, dice la cantante, che ha deciso di raccontare il dramma vissuto in una serie.

Demi Lovato: Dancing With the Devil“, un documentario in quattro puntate che debutterà il 23 marzo su YouTube Originals. Il titolo è indicativo: significa “stringere un patto con il diavolo“. E Demi, che oggi è tornata a fare musica, spiega come stava per giocarsi la vita per colpa della droga. “La salute mentale è qualcosa di cui dovremmo parlare di più”, dice la cantante nel trailer della serie.

Nel video introduttivo, Demi mostra immagini shock: la sua mano collegata a una flebo il giorno dell’overdose, l’abuso di alcool e le pressioni dello show business che ne hanno causato la dipendenza.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale e sulle nostre notizie di gossip, televisione, musica, spettacolo, cronaca, casi, cronaca nera e tanto altro, seguici sulle nostre pagine FacebookInstagram e Twitter.

Demi Lovato - Getty Images
Demi Lovato – Getty Images

La serie raccoglie le testimonianze della famiglia e degli amici, che l’hanno aiutata a ripulirsi. Ma ci saranno anche volti noti che le hanno offerto il loro supporto, come i cantanti Elton John e Christina Aguilera.

PER RIMANERE INFORMATO SU TUTTE LE NOTIZIE DEL GIORNO GUARDA IL TG DI YESLIFE