Genova, donna uccisa nel suo negozio. L’ex compagno confessa – IL VIDEO

Ha confessato di avere ucciso Clara Ceccarelli l’ex compagno della donna. L’uomo è stato fermato mentre stava tentando di togliersi la vita. 

Femminicidio Genova Clara Ceccarelli
(Foto Fabio Canessa)

Ennesimo femminicidio in questo 2021. Clara Ceccarelli è stata uccisa dal suo ex compagno nel centro di Genova all’interno del suo negozio. Renato Scapusi, è questo il nome dell’uomo che ha confessato di aver ucciso Clara. Dopo aver compiuto l’omicidio, il 59enne stava cercando di togliersi la vita, gettandosi dal precipizio di via Mura della Cappuccine. Dopo aver vagato diverse ore in stato confusionale, le forze dell’ordine sono riuscite a rintracciare Renato Scapusi e lo hanno portato in questura. L’uomo che era sottoposto a cure psichiatriche, ha confessato di avere ucciso la donna.

LEGGI ANCHE — Auto contro guardrail: ragazzo perde la vita in un drammatico incidente

Clara Ceccarelli uccisa da 30 coltellate. Il sindaco Bucci: “La città si stringe intorno alla famiglia della donna”

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Marco Bucci (@buccisindaco)

LEGGI ANCHE — Terribile scoperta in mattinata: agghiacciante ritrovamento in un fiume

Trenta coltellate avrebbero ucciso Clara Ceccarelli. Una violenza assurda che ancora una volta richiama il delicatissimo tema legato ai femminicidi“La città si stringe con dolore e affetto attorno ai familiari di Clara, vittima di una violenza inaudita, aberrante e ingiustificabile”. Sono queste le parole del sindaco di Genova Marco Bucci che tramite un post su Instagram ha voluto mostrare vicinanza alla famiglia della donna. Poi il primo cittadino aggiunge: “Agli investigatori e alla magistratura spetta il compito di fare totale chiarezza su quanto accaduto, alla nostra società quello di interrogarsi su episodi di tale gravità e comprendere come poter arrivare a cancellare il termine ‘femminicidio’ dalle nostre cronache”.

La relazione tra la donna e l’ex compagno era terminata circa un anno fa, ma Scapusi non si dava pace per la fine della loro storia. L’uomo aveva continuato a cercarla e chiamarla. Clara ancora lo aiutava dandogli soldi, però l’omicida che soffriva di ludopatia li sperperava nel gioco d’azzardo.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale e sulle nostre notizie di gossip, televisione, musica, spettacolo, cronaca, casi, cronaca nera e tanto altro, seguici sulle nostre pagine FacebookInstagram e Twitter.

 

Clara è stata colpita al collo e all’addome mentre stava riordinando il negozio di pantofole. La via Colombo, zona in cui è stata uccisa la donna, è molto frequentata nel tardo pomeriggio. Alcuni testimoni infatti hanno riconosciuto l’ex di Clara e hanno avvisato subito gli agenti di quanto accaduto.

 

PER RIMANERE INFORMATO SU TUTTE LE NOTIZIE DEL GIORNO GUARDA IL TG DI YESLIFE