Grave lutto nel mondo del calcio: morto il grande campione Mauro Bellugi

L’ex calciatore Mauro Bellugi si è spento a Milano nell’ospedale Niguarda dove era rimasto ricoverato. Per via di gravi complicazioni causate dal covid gli erano state amputate le gambe.

Mauro Bellugi si spegne a 71 anni
Mauro Bellugi (screenshot da Instagram)

Si spegne all’età di 71 anni Mauro Bellugi, ex campione del mondo del calcio. A causa di gravi complicazioni derivanti dal covid aveva subito l’amputazione alle gambe. E’ morto all’ospedale Niguarda di Milano dove era rimasto ricoverato. Lascia la figlia Giada e la coniuge Lory che in questi mesi sono state al suo fianco nell’affrontare la tragica vicenda.

Le condizioni di Bellugi sembravano essersi stabilizzate e che l’ex calciatore si stesse riprendendo. Tuttavia non era riuscito ancora a tornare a casa ed era rimasto nell’ospedale Niguarda. Poi un’infezione seguita da un’operazione. Di seguito la necessità di intubare Bellugi. L’aggravamento delle condizioni del campione hanno reso vano l’intervento dei medici. Questa mattina il decesso.

LEGGI ANCHE > Calciatore prende il Covid e gli amputano le gambe, epilogo drammatico

Mauro Bellugi: si spegne a 71 anni

Mauro Bellugi si spegne a 71 anni
Mauro Bellugi (screenshot da Instagram)

LEGGI ANCHE > Il dramma di Bellugi dopo l’amputazione delle gambe: “Tornerò a camminare”

Il 7 febbraio Bellugi aveva festeggiato 71 anni. Negli scorsi mesi la storia dell’ex calciatore aveva commosso tutta l’Italia. Oltre all’Inter aveva giocato al Bologna, al Napoli e alla Pistoiese. Inoltre aveva indossato la maglia della Nazionale.

In particolare era stata la forza d’animo mostrata da Mauro a stupire tutti. Il campione aveva raccontato come il virus avesse peggiorato una malattia del sangue di cui era già affetto. “Non ho voglia di morire”, le parole di Bellugi.

Risultato positivo al covid era stato ricoverato lo scorso 4 novembre. Le sue condizioni si erano aggravate a tal punto da portare alla doppia amputazione degli arti inferiori.  “Mi hanno tolto anche la gamba con cui ho segnato al Borussia. Moretti vuole prendermi la protesi”, il commento dell’ex calciatore.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale e sulle nostre notizie di gossip, televisione, musica, spettacolo, cronaca, casi, cronaca nera e tanto altro, seguici sulle nostre pagine FacebookInstagram e Twitter

Mauro Bellugi si spegne a 71 anni
Mauro Bellugi (screenshot da Instagram)

Il campione in questi mesi difficili non si è mai perso d’animo e ha lottato fino alla fine. Alcune voci parlavano di un suo possibile incarico nella società dell’Inter.