Parto dei cani: tutto quel che bisogna sapere, dalla durata alle necessità

Il parto dei cani è un momento cruciale per la loro esistenza: ecco tutto quel che bisogna sapere prima, durante e dopo la nascita. 

Parto cani durata necessità
Parto del cane (Getty Images)

Come accade per gli esseri umani, anche per i cani il momento del parto non giunge senza generare alcune ingenti preoccupazioni. Eppure esiste un modo per arrivare ad esso essendo preparati ad affrontarlo in serenità, e soprattutto per fare sì che la stessa cagnolina sia a suo agio e si senta protetta prima ancora che si presenti il fatidico giorno. Innanzitutto è altamente consigliato durante la gravidanza far eseguire i controlli necessari dal proprio veterinario di fiducia.

Leggi anche —>>> Cani e il loro decesso: cosa pensano prima di trapassare

Il parto dei cani: quanto dura? e di cosa c’è bisogno?

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da @musetti_animaletti

Potrebbe interessarti anche —>>> Il tuo cane ti fissa? Ecco il vero motivo del suo sguardo

Da non trascurare in prima linea vi sono: il regime alimentare del cane durante tutto il periodo di gestazione, come anche assicurare lei un luogo accogliente e privo di intrusioni dove possa portare avanti ed a termine la gravidanza. Inoltre esistono alcuni sintomi difficilmente confondibili che indicano la possibilità o l’approssimarsi del parto. Perdita di appetito, temperatura corporea inferiore al normale, irrequietezza fino alle 24 ore precedenti causata dall’insorgenza e dall’intensificarsi delle contrazioni. Ed infine, come nelle donne, le perdite stavolta però giallastre che stanno ad indicare la protezione liquida dell’embrione.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale e sulle nostre notizie di gossip, televisione, musica, spettacolo, cronaca, casi, cronaca nera e tanto altro, seguici sulle nostre pagine FacebookInstagram e Twitter

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da @musetti_animaletti

Per concludere il parto si suddivide in tre fasi e può avere una differente durata a seconda del numero di cuccioli contenuti nella pancia della mamma. Dai 4 ai 6 si richiedono in media dalle 6 alle 8 ore di attesa. Importante è procedere con un’ecografia di controllo in seguito al parto e se ci sono delle complicanze, ed il travaglio richiede più di 30 minuti, bisogna avvertire immediatamente il veterinario.

PER RIMANERE INFORMATO SU TUTTE LE NOTIZIE DEL GIORNO GUARDA IL TG DI YESLIFE.