Le bietoole, quali sono le sue proprietà e come usarle in cucina

Le bietole sono verdure dal sapore molto delicato e dal colore sgargiante dalle incredibili proprietà benefiche per l’organismo.

bietole
Le bietole sono delle verdure dal sapore molto gradevole e ricche di proprietà rinfrescanti e diuretiche (Foto di Thanks for your Like • donations welcome da Pixabay)

In questo articolo ti spiegheremo quali sono le proprietà benefiche per l’organismo delle bietole e vedremo insieme anche come usarle in cucina per preparare piatti dietetici ma anche anche pietanze gustose e saporite.

Devi sapere che anche le verdure possono essere golose dunque ti mostreremo come cucinare queste verdure senza però rinunciare al gusto.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE —> Come usare la curcuma in cucina, tutte le proprietà di una spezia miracolosa

Le bietole, cosa sono e quali sono i benefici che apportano all’organismo?

verdure e ortaggi
Le bietole sono delle verdure molto ricche di proprietà benefiche stimolanti e depurative (Foto di congerdesign da Pixabay)

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE —> Come usare il coriandolo in cucina e quali sono le sue proprietà benefiche

La bietola è una varietà di barbabietola che appartiene alla famiglia delle piante erbacee.

Si tratta di una tipologia di verdura molto antica che da secoli viene coltivata in Europa. Le prime tracce di bietola si sono avute nell’Europa del sud e nella regione mediterranea dove questa verdure nasce spontanea.

Oltre ad avere un gusto molto delicato e adatto ai menù dietetici e a ridotto contenuto calorico, la bietola è un vero e proprio toccasana per l’organismo.

Questa particolare tipologia di verdura è molto apprezzata dagli sportivi perché ricca di fibre, vitamine e sali minerali.

Tutta la pianta è commestibile, dal gambo alla foglia che contiene vitamine, carotene e acido ossalico.

Questa particolare tipologia di verdura risulta molto leggera e dunque molto digeribile. Non solo, secondo gli studiosi la bietola è una verdura dalle proprietà rinfrescanti e diuretiche dunque particolarmente indicata in caso di cistite.

Le sue proprietà diuretiche infatti consentono di eliminare le tossine e favorire il riequilibrio della flora intestinale batterica.

In più, le bietole sono molto indicate per i soggetti che soffrono di stitichezza. Grazie all’alto contenuto di fibre e vitamine infatti le bietole sono in grado di favorire il transito intestinale e ritrovare la naturale regolarità.

Come inserire le biete in una dieta dimagrante ricca ed equilibrata

dieta
Le biete sono delle verdure ottima da consumare se stai seguendo una dieta a basso contenuto di grassi (Foto di Michal Jarmoluk da Pixabay)

La bietola è una tipologia di verdura particolarmente consigliata da nutrizionisti e dietologi nelle diete dimagranti perché ha un ridotto contenuto calorico ed è anche ricca di fibre, vitamine e sali minerali.

Chiaramente la bietola può essere consumata sia cruda, in delle fantasiose insalate magari arricchite con del grana padano, delle noci o anche della frutta fresca, che cotta.

Ci sono vari metodi di cottura per quanto riguarda la bietola. Quello che più ti consigliamo è di cucinarla ripassata in padella con un filo d’olio, uno spicchio d’aglio e del peperoncino.

Tuttavia, ci sono anche delle ricette più elaborate e gustose che vogliamo consigliarti:

  • Bietola gratinate. Questa ricetta è molto gustosa e prevede la gratinatura al forno con pangrattato e formaggio. E’ molto semplice da preparare anche se l’apporto calorico in questo caso è lievemente maggiore. Iniziamo pulendo e tagliando per bene le bietole, poi prendi una grossa padella e metti a scaldare un filo di olio extra vergine di oliva, uno spicchio d’aglio precedentemente privato della sua anima e un peperoncino piccante secco. Fai soffriggere e togli sia l’aglio che il peperoncino. Metti le bietole e falle cuocere. Quando saranno cotte aggiustale di sale e trasferiscile in una teglia da forno. Se vuoi una versione più golosa allora ti consigliamo di tagliare a cubetti una mozzarella e metterla sulla bietola. Infine ricopri il tutto con del formaggio grattugiato e del pangrattato. Inforna in modalità grill a 180 gradi per 20 minuti.
  • Bietole alla romana. Ecco una ricetta della tradizione romana molto gustosa ma allo stesso tempo leggera. Inizia subito lavando e asciugando le bietole con attenzione. In una padella molto capiente metti a scaldare dell’olio extra vergine di oliva, uno spicchio d’aglio precedentemente privato della sua anima e un peperoncino piccante secco e un paio di filetti di acciuga che daranno sapidità al piatto. Mentre l’olio si scalda prendi dei pomodorini datterini, lavali e tagliali a pezzetti. Versali in padella e falli cuocere per bene. Quando il sugo sarà quasi cotto metti anche le bietole e fai cuocere. Quando il tutto sarà quasi cotto sfuma con mezzo bicchiere di vino bianco. Lascia evaporare l’alcol e completa la cottura. Prima di servire spolvera il tutto con una manciata di pecorino romano.
  • Ribollita toscana. La bietola è uno degli ingredienti che non possono assolutamente mancare in uno dei piatti più buoni della tradizione toscana: la ribollita. Si tratta di un piatto di recupero a base di verdure e legumi. Inizia facendo un soffritto di aglio, cipolla, sedano e carota. Poi aggiungi i fagioli cannellini che avrai precedentemente cotto, sfuma con un po’ di vino bianco e poi inserisci anche le verdure come la verza e le bietole. Fai cuocere e quando sarà pronta metti in delle ciotole da portata del pane raffermo e versaci sopra la ribollita.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale e sulle nostre notizie di gossip, televisione, musica, spettacolo, cronaca, casi, cronaca nera e tanto altro, seguici sulle nostre pagine FacebookInstagram e Twitter.

Le biete: ecco le calorie, i valori nutrizionali e controindicazioni

La bieta è una verdura molto benefica per l’organismo, tuttavia non bisogna esagerare con le porzioni (Foto di PublicDomainArchive da Pixabay)

Le bietole sono una tipologia di verdura molto poco calorica, ti basti sapere che 100 grammi di bietole contengono solo 26 calorie.

Questo rende le bietole particolarmente indicate all’assunzione in una dieta povera di grassi infatti gli specialisti, dietologi e nutrizionisti, le consigliano sempre.

Tuttavia è bene non eccedere con le dosi consigliate dal medico e soprattutto inserirle in una dieta che sia il più equilibrata e variegata possibile.