Selvaggia Lucarelli attacca la Meloni: “Non lo merita”

Selvaggia Lucarelli contro Giorgia Meloni e gli insulti che ha ricevuto. Affondo senza precedenti su Facebook: “No solidarietà a chi semina odio”

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Selvaggia Lucarelli (@selvaggialucarelli)

Hanno fatto il giro del web e non solo gli insulti rivolti a Giorgia Meloni da parte dello storico e docente all’Università di Siena Giovanni Gozzini che nel corso del format “Bene bene Male male” su Controradio non ha riservato parole molto carine per la leader di Fratelli d’Italia. Tantissimi i messaggi di solidarietà nei suoi confronti tranne uno, quello della giornalista Selvaggia Lucarelli.

Lei che non le manda mai a dire con un post molto esplicito sui social ha detto chiaramente che non ha intenzione di mandare nessun messaggio di solidarietà alla Meloni. Non una presa di posizione la sua ma una convinzione profonda che le ha portato a dire: “Non esprimerò alcuna solidarietà a Giorgia Meloni. E non la esprimerò nonostante – come ovvio – mi faccia orrore il linguaggio del professore Giovanni Gozzini”.

L’influencer è molto precisa. Spiega che lei prova orrore per chi diffonde l’odio tramite il linguaggio ma proprio in virtù di questa sua convinzione non c’è necessità di dimostrare alla leader politica nessuna solidarietà che a suo dire è “un concetto profondo, un’idea, un abbraccio di fratellanza e complicità che non posso concedere a chi ha fatto dell’intolleranza e della divisione il suo credo politico”.

LEGGI ANCHE –>Terminillo preso d’assalto, week end di assembramenti e situazione fuori controllo

Selvaggia Lucarelli: “Ecco perché la meloni non merita solidarietà”

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Selvaggia Lucarelli (@selvaggialucarelli)

LEGGI ANCHE –>Facebook oscura l’account ufficiale dell’esercito

Selvaggia Lucarelli va diretta e senza giri di parole spiega che non trova giusto dimostrare solidarietà a chi a sua volta semina odio. Un odio che la giornalista ritrova nella propaganda politica fatta da Giorgia Meloni, dai suoi sostenitori e dai rappresentanti del suo partito che fanno leva su razzismo, sessismo e omofobia.

Insomma per la Lucarelli non c’è spazio per il sentimento di solidarietà per Fratelli d’Italia che definisce come il partito politico che ha votato contro la risoluzione Ue sul razzismo dopo il caso George Floyd e che punta i piedi contro lo Ius soli.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale e sulle nostre notizie di gossip, televisione, musica, spettacolo, cronaca, casi, cronaca nera e tanto altro, seguici sulle nostre pagine FacebookInstagram e Twitter

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Selvaggia Lucarelli (@selvaggialucarelli)

Per la giornalista il linguaggio del professore è molto più moderato di quello che la Meloni usa da anni, un linguaggio intriso d’odio lo definisce. Ed infine ne ha pure per Mattarella che ha telefonato la politica per dimostrarle la sua vicinanza: “Telefona anche ai gay pestati o agli stranieri discriminati – chiede e conclude – da chi si abbevera a queste fonti”.