Stop a Che tempo che fa, Fabio Fazio si deve operare: “Non potrò parlare”

Nell’ultima puntata di Che tempo che fa Fabio Fazio ha annunciato che dovrà sottoporsi a un’operazione. Il programma slitta di una settimana. 

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Che Tempo Che Fa (@chetempochefa)

Niente Che tempo che fa per la prossima settimana. Ad annunciarlo Fabio Fazio nell’ultima puntata andata in onda ieri sera. Il conduttore ha comunicato al pubblico che dovrà sottoporsi a un’intervento chirurgico in questi giorni.

“Devo fare una piccola operazione che non mi permetterà di parlare per qualche giorno e così la prossima settimana non andremo in onda”, il commento del conduttore. Il messaggio è stato poi ricondiviso sull’account Twitter ufficiale del programma. Per la prossima domenica niente Che tempo che fa. Il programma slitta alla settimana successiva. Per ora non è stato comunicato quale trasmissione sostituirà il 28 febbraio il programma di Fazio.

LEGGI ANCHE > Fiorello, il clamoroso annuncio a “Che Tempo Che Fa”: “Quest’anno dirò addio…”

Che tempo che fa puntata speciale: tra Amadeus e Bill Gates

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Fabio Fazio (@fab.fazio)

LEGGI ANCHE >  Sanremo 2021, Amadeus annuncia la super ospite della prima serata

Proprio per questo ieri sera è andato in onda in anticipo il consueto l’approfondimento legato al Festival di Sanremo. In studio tra gli ospiti è intervenuto Amadeus. Il direttore artistico del Festival ha raccontato le difficoltà organizzative legate alla pandemia. Recente è la scoperta in merito alla positività al covid di un’artista dell’orchestra. Tra le indiscrezioni Amadeus ha confermato che a questa edizione prenderanno parte Noemi Campbell, Zlatan Ibrahimovic e Loredana Bertè.

Ad animare lo studio di Fazio inoltre è stato un ospite inaspettato. A intervenire è stato  Bill Gates. Il fondatore di Microsoft ha trattato il tema del cambiamento climatico e le sue pesantissime ripercussioni sul pianeta. Imprenditore e filantropo ha spiegato come i suoi reali effetti saranno tangibili tra 10 anni.

Una situazione allarmante che aumenta di anno in anno a causa dell’inquinamento ambientale. Ma quest’anno, a seguito dello stop imposto dal covid e del rallentamento di molte attività, le emissioni di gas nocivi sono diminuite del 10%.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale e sulle nostre notizie di gossip, televisione, musica, spettacolo, cronaca, casi, cronaca nera e tanto altro, seguici sulle nostre pagine Facebook, Instagram e Twitter

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Che Tempo Che Fa (@chetempochefa)

Per tanto a livello europeo molto si sta facendo in tema di sostenibilità. Nel rilancio dei Paesi dopo la pandemia centrale saranno gli interventi volti al green.