Un Posto al Sole anticipazioni 23 febbraio: Nunzio si mette nei guai

Un Posto al Sole anticipazioni 23 febbraio: Nunzio si mette nei guai. Da quando il figlio di Franco è tornato a Napoli i telespettatori hanno scoperto un suo segreto

 

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Un Posto Al Sole Rai (@unpostoalsolerai3)

Michele vuole dimostrare che Emil è innocente, nonostante questo significhi mettersi contro Silvia: è proprio grazie a lei se l’uomo è stato arrestato. Va a parlare con l’ispettore Torre, conscio com’è che le sorti del fratello di Thea dipendano da Silvia. Cosa succederà? Riuscirà a farlo scagionare senza compromettere il matrimonio con sua moglie?

TI POTREBBE ANCHE INTERESSARE –> Patrizio Rispo ripercorre la carriera: ”Io, Raffaele e il sogno nel cassetto”

Un Posto al Sole anticipazioni della puntata di stasera

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Un Posto Al Sole Rai (@unpostoalsolerai3)

Nunzio intende prendere parte alla partita di poker per cercare di recuperare la somma di soldi che gli manca. Dovrà nuovamente mentire a Franco e questo potrebbe farlo mettere in guai seri. Da quando è tornato a Napoli non ha mai raccontato la verità a suo padre e sta facendo del suo meglio per mantenere questo segreto sia con lui che con tutta la famiglia: riuscirà a farlo ancora tanto a lungo? Franco, con i suoi sospetti, sembra essere comunque sempre più vicino alla verità.

TI POTREBBE ANCHE INTERESSARE –> 10 domande a Marina Tagliaferri: Giulia Poggi di Un Posto al Sole si racconta

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale e sulle nostre notizie di gossip, televisione, musica, spettacolo, cronaca, casi, cronaca nera e tanto altro, seguici sulle nostre pagine FacebookInstagram e Twitter

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Un Posto Al Sole Rai (@unpostoalsolerai3)

Intanto Salvatore ha fatto pace con Bruno ed è in ansia per la cena a casa sua, soprattutto preoccupato per sua sorella. Proprio per questo, fa una proposta a Mariella davvero inaspettata.