Morta nota voce del motorsport italiano: il cordoglio dei colleghi giornalisti

È scomparsa prematuramente la nota giornalista Fiammetta La Guidara, sempre presente al Motomondiale: pare abbia avuto delle complicazioni in gravidanza.

Morta giornalista Fiammetta La Guidara
(Getty Images)

Fiammetta La Guidara è morta a soli 50 anni, pare per delle complicazioni dovute ad una gravidanza. Numerosi i messaggi di cordoglio giunti ai suoi cari, in primis al marito Tarcisio Bernasconi team manager della “Cupra Racing” con cui si era unita in matrimonio due anni fa.

Leggi anche —> Muore giovane fuoriclasse del calcio a soli 21 anni: il cordoglio dell’Atalanta

Mondo del giornalismo in lutto, morta Fiammetta La Guidara voce del Motomondiale

❤️ È una grave perdita quella di Fiammetta La Guidara. Oggi, tutti noi dell’automobilismo italiano abbiamo perso non…

Pubblicato da Gaudenzio Tavoni su Martedì 23 febbraio 2021

Leggi anche —> Ronaldinho in lutto: grave perdita a causa del Covid

Una pioniera Fiammetta La Guidara, prima donna italiana a seguire la telecronaca di un campionato delle due ruote. La sua carriera iniziò a Sky Nuvolari dopo una lunga collaborazione con riviste del settore Motosprint, Autosprint ed Inmoto.

Fiammetta La Guidara, una grande penna ed un’illustre voce, si è spenta nella giornata di ieri ma solo oggi pare siano emerse le cause del decesso. Complicazioni dovute ad una gravidanza, questa la notizia rimbalzata sui media.

Nata a Roma, la nota giornalista aveva deciso di trasferirsi a Varese insieme al marito e da lì ha continuato la sua professione. Numerosi i messaggi di cordoglio da parte del mondo del giornalismo e non. Il collega Gaudenzio Tavoni, alla redazione de Il Corriere della Sera ha affermato che solo una settimana fa si erano visti in video conferenza per una riunione. Fiammetta, spiega, non aveva mostrato alcun segno di sofferenza, anzi Tavoni ha riferito di come la giornalista fosse entusiasta e che avrebbe dovuto partorire a giugno. “Nulla faceva presagire, neppure lontanamente – ha chiosato– l’imminenza di una tragedia così grande”.

Commovente, riporta Il Fatto Quotidiano, il ricordo del direttore di Motosprint Federico Porrozzi: “Scriveva articoli, telecronache, montava video, scattava foto. E tutto le riusciva tremendamente bene. Sapeva, tanto. E conosceva tutti. E quando non sapeva, studiava e non si faceva mai cogliere impreparata”. Porrozzi ha affermato che Fiammetta La Guidara era una donna innamorata del proprio lavoro, in particolare delle due ruote. Una professionista sorprendente.

Di lei, il direttore di Motosprint, ha ricordato un aneddoto: nel 2012 dall’Italia arrivò a Mosca, per la Superbike, a bordo di una BMW F650GS insieme ad un passeggero di eccezione, la madre Maria Grazia.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale e sulle nostre notizie di gossip, televisione, musica, spettacolo, cronaca, casi, cronaca nera e tanto altro, seguici sulle nostre pagine FacebookInstagram e Twitter

Fiammetta La Guidara ci ha lasciato.
La “nostra” Fiammetta. Giornalista appassionata, curiosa ed entusiasta. Una…

Pubblicato da Motosprint su Martedì 23 febbraio 2021

Anche la nostra redazione si stringe alla famiglia di Fiammetta La Guidara colpita dall’improvvisa perdita.

PER RIMANERE INFORMATO SU TUTTE LE NOTIZIE DEL GIORNO GUARDA IL TG DI YESLIFE.