Brescia, medici quasi al collasso. Servono provvedimenti.

Il Covid-19 continua a far paura. L’Ordine dei Medici di Brescia chiede aiuto. Servono provvedimenti urgenti. 

Covid, medici
Covid, medici (Getty Images)

 

Per Ottaviano di Stefano, Presidente del Consiglio Direttivo dell’Ordine dei Medici Chirurghi e Odontoiatri, i provvedimenti per contenere il Covid-19 sono urgentissimi. Il personale medico sanitario è quasi nuovamente allo stremo.  E’ quanto riferito da di Stefano in un’intervista a 24Mattino su Radio 24.

Il dott. Ottaviano di Stefano ha continuato l’intervista dicendo che nell’operato non vi è terrore, in quanto hanno scelto di essere medici, infermieri e tecnici di laboratorio ma il personale medico sanitario è stanco. In questo periodo di instabilità, dopo un anno dallo scoppio della pandemia da covid-19, non è possibile abbassare la guardia. Ancora oggi si manifestano focolai pericolosi per la popolazione, l’infezione della variante inglese si sta diffondendo e per fortuna una buona fetta della popolazione sta ricevendo il vaccino.

 

LEGGI ANCHE—-> Bollettino del 24 febbraio: i numeri dell’epidemia in Italia

A Brescia, tanti contagi e tanti morti, come mai?

Covid 19 - pixabay
Covid 19 (Foto di 12222786 da Pixabay)

LEGGI ANCHE —-> Vaccino: AstraZeneca annuncia nuovi tagli per il secondo trimestre

Il Cts (Comitato Tecnico Scientifico) si è interrogato diverse volte sul perché, in alcune zone d’Italia, la concentrazione di infezioni da covid-19 sia più elevata. La risposta potrebbe trovarsi in una relazione tra contagio e inquinamento, questo nesso è più un’evidenza che un legame scientifico. Altre condizioni scatenanti del virus covid-19 potrebbero essere attribuite al sistema sanitario. 

 

Covid zoa bianca Valle D'Aosta
Covid-19 (Getty Images)

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale e sulle nostre notizie di gossip, televisione, musica, spettacolo, cronaca, casi, cronaca nera e tanto altro, seguici sulle nostre pagine FacebookInstagram e Twitter.

Brescia è a rischio lockdown, le prossime ore saranno decisive per la sorte della Città. Entro venerdì saranno 24mila gli over 60 a ricevere la dose di vaccino tra Bergamo e Brescia, lo ha dichiarato Guido Bertolaso durante la presentazione del piano vaccini in Lombardia.