Covid: la Germania corre ai rapari, il Veneto la segue

Cosa cambierà in Germania? In arrivo buone notizie riguardanti il Covid, ecco cosa spetterà ai cittadini, intanto Zaia segue le sue orme

covid germania
Misure di sicurezza (Getty Images)

Buone notizie dalla Germania: sono arrivate le prime autorizzazioni ai test rapidi fai da te. Anche le autorità sanitarie tedesche hanno confermato la novità e dal 1 marzo tutti i cittadini potranno essere testati con test rapidi antigienici dal personale qualificato gratuitamente. L’annuncio arriva direttamente dal Ministro della Salute Jens Spahn che spiega inoltre come i comuni si  dovranno organizzare. Ognuno dovrà  possedere centri specifici per fare i tamponi veloci, o incaricare le farmacie, con fondi garantiti dal governo federale.

LEGGI ANCHE>>>Covid: terza ondata alle porte, Crisanti: “Abbiamo perso tempo”

Covid: dalla Germania all’Italia, cosa ha deciso il Veneto?

Luca Zaia fase 2
Il presidente della Regione Veneto Luca Zaia (Getty Images)

LEGGI ANCHE>>>Covid, Salvini dice no al lockwodn di Pasqua. Zingaretti replica – VIDEO

Il Veneto con a capo Luca Zaia ha scelto la strada della Germania e già da novembre è stata avviata una sperimentazione. Infatti il presidente della regione aveva testato il test in diretta davanti ai giornalisti. Gli esperti hanno valutato circa cinquemila kit in quattro-cinque laboratori di microbiologia veneti, con capofila l’unità di microbiologia e virologia di Treviso diretta da Roberto Rigoli. I risultati della sperimentazione sono stati presentati all’Iss ed ora non resta che attendere il via libera finale. L’obiettivo dei test è quello di garantire un risparmio in termini di tempi e costi, e di avere in tempo reale uno screening della diffusione dei contagi. Questa alternativa traccerebbe anche la variante inglese che, secondo l’Istituto superiore di sanità, in Italia ha una trasmissibilità superiore del 37% rispetto ai ceppi non varianti.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale e sulle nostre notizie di gossip, televisione, musica, spettacolo, cronaca, casi, cronaca nera e tanto altro, seguici sulle nostre pagine Facebook, Instagram e Twitter

regno unito emergenza
Boris Johnson (Getty Images)

Anche in Inghilterra Boris Johnson è intenzionato a dare i test rapidi gratuitamente alle aziende e le scuole. Ormai è una corsa contro il tempo.

PER RIMANERE INFORMATO SU TUTTE LE NOTIZIE DEL GIORNO GUARDA IL TG DI YESLIFE.