Massimo Ghini, le condizioni di salute del figlio dopo il ricovero per Covid

Massimo Ghini racconta la vicenda del figlio, positivo al Covid e lancia un appello a tutti per il rispetto delle norme di sicurezza

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Massimo Ghini (@massimoghinireal)

Non è un periodo bello e facile per l’attore Massimo Ghini che come è accaduto per molti altri suoi colleghi dello spettacolo sta combattendo con le difficoltà della pandemia. Lui sta bene, è il figlio di 25 anni, che ha contratto il virus. Lo ha confermato il celebre attore all’Ansa spiegando la vicenda dopo che la notizia si era diffusa, riportata da tutti i giornali.

“Dopo l’odissea di mia figlia che non riusciva a tornare da Londra in Italia ora ho anche mio figlio di 25 anni in ospedale con una polmonite bilaterale da Covid ha spiegato Ghini che si dice molto preoccupato per questo virus che sta diventando sempre più pericoloso, colpendo anche i giovani.

Fin da subito ci ha tenuto a precisare che non vuole ingigantire la cosa, rispetto a tutte le persone che stanno male e che hanno perso la vita. Ha voluto sottolineare però che il figlio Lorenzo non era né ad una festa e né tantomeno ad un party. E poi ha spiegato come sono andate le cose.

LEGGI ANCHE –> Mara Venier ha una bellissima figlia che l’ha resa già nonna. La riconoscete? – FOTO

Massimo Ghini “Vi dico come sta mio figlio”

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Massimo Ghini (@massimoghinireal)

LEGGI ANCHE –> Striscia la Notizia, a sorpresa in studio arriva un’amica speciale – VIDEO

Massimo Ghini all’Ansa ha raccontato come sono andati i fatti per il figlio Lorenzo che ora si trova in una struttura specializzata, sta bene e sta seguendo la quarantena.

Lui era in una “casa che aveva preso con un amico da un po’ di tempo e le loro ragazze, in 4 dunque, era stato tamponato due giorni prima, anzi essendo ipocondriaco, si controlla sempre” ha puntualizzato l’attore che ha aggiunto di essere stato poi chiamato dal figlio che ha avvertito che c’era qualcosa che non funzionava bene nella sua respirazione.

E così dopo il consulto con il medico, Lorenzo è stato in ospedale per due giorni. “Aveva un’ombra ai polmoni, non so se è una polmonite bilaterale, ora è sparito tutto non c’è più nulla” ha detto con soddisfazione.

Ora che il figlio è in una struttura per la quarantena lui lo sente per telefono e vuole lanciare un appello alla prudenza e ala responsabilità perché “questo covid colpisce chiunque”.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale e sulle nostre notizie di gossip, televisione, musica, spettacolo, cronaca, casi, cronaca nera e tanto altro, seguici sulle nostre pagine FacebookInstagram e Twitter

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Massimo Ghini (@massimoghinireal)

Ghini non sa come il figlio se lo sia preso ma chiede a tutti di fare attenzione, di osservare le regole e di indossare la mascherina perché il covid, ribadisce “non guarda in faccia a nessuno. Ripeto si era tamponato due giorni prima ed era negativo”.

 

PER RIMANERE INFORMATO SU TUTTE LE NOTIZIE DEL GIORNO GUARDA IL TG DI YESLIFE