Sanremo 2021, il brano di Fasma: il brano della sua canzone “Parlami”

Fasma, il giovane rapper romano, torno sul palco dell’Ariston dopo aver sfiorato la vittoria di Sanremo giovani nel 2019. Questa volta canterà una canzone dal titolo  “Parlami”.

fasma
Il rapper romano Fasma torna a calcare il palco del teatro Ariston (Getty Images)

Tiberio Fazioli, alias Fasma, è il giovane rapper rivelazione degli ultimi anni.  E’ nato a Roma il 17 dicembre del 1996 e muove i suoi primi passi nel mondo della musica a soli 13 anni, quando era ancora poco più che un bambino.

Inizia a comporre le sue canzoni sin dal 2016. In quell’anno fonda la “crew WFK” insieme al produttore GG, a Barak da Baby e Tommy l’Aggiustatutto.

Il festival di Sanremo gli cambierà la vita perché inizia ad affermarsi come artista e diventa una star di You Tube con la sua canzone dal titolo “Per sentirmi vivo” che fa 29 milioni di visualizzazioni.

E’ un ragazzo molto riservato e della sua vita privata si sa ben poco. Dal 2 al 6 marzo lo vedremo sul palco più famoso d’Italia dove canterà “Parlami“.

Aspettando di sentire il brano, Tv Sorrisi e Canzoni ha rilasciato in esclusiva il testo completo della canzone.

LEGGI ANCHE -> Sanremo 2021, chi è Fasma: tutto sul cantante di “Parlami”

Ecco il testo di “Parlami”, il brano del rapper Fasma

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da @fasma_wfk


LEGGI ANCHE -> Sanremo 2021, Amadeus annuncia la super ospite della prima serata

Il testo di “Parlami” è di di T. Fazioli – L. Zammarano
Ed. WFK Empire – Roma

Vorrei darti la mia forza per vederti parlare
Non di ciò che ti succede ma parlare di te
Anche un granello di sabbia che si è perso nel mare può tornare roccia come puoi farlo te
Non dire non dire
Che ti va bene questo mondo bastardo
Anche con il posto rubi il posto di un altro
Anche se voglio io non posso cambiarlo,
Io non sono quell’altro
Che di me
Che di me
Ti rimane solo addosso il tabacco
Qualche foto e qualche vestito sparso
Anche se voglio io non posso cambiarlo
Io non posso cambiarlo
Ma noi sì
Parlami parlami
Dai ti prego tu guardami
Perché dentro i tuoi occhi già vedo come mi immagini
E quindi guardami guardami
Sai che adoro quegli attimi
In cui non litighiamo e siamo proprio come ci immagini
E quindi parlami parlami
Dai ti prego tu parlami
Perché dentro i tuoi occhi già vedo come mi immagini
E quindi guardami guardami
Sai che adoro quegli attimi
In cui non litighiamo e siamo proprio come ci immagini
Quindi parlami parlami
Dai ti prego tu parlami
Se vuoi stiamo più vicini ma rendendoci apatici
Quindi baciami baciami
Che dai baci fantastici che mi aumentano i battiti
Ti prego tu salvami
Dimmi come faccio a stare bene così
Nei miei giorni no tu sei l’unico sì
Tu che mi parlavi e mi parlavi di te
E come se parlassi e parlassi di me
Quegli sguardi e quelle smorfie io le ho prese da te
Il modo in cui ora gridi tu l’hai preso da me
E sei tu che mi ringrazi
Ma grazie di che
Grazie a te ho tirato fuori il meglio di me
Parlami parlami
Dai ti prego tu guardami
Perché dentro i tuoi occhi già vedo come mi immagini
E quindi guardami guardami
Sai che adoro quegli attimi
In cui non litighiamo e siamo proprio come ci immagini
E quindi parlami parlami
Dai ti prego tu parlami
Perché dentro i tuoi occhi già vedo come mi immagini
E quindi guardami guardami
Sai che adoro quegli attimi
In cui non litighiamo e siamo proprio come ci immagini
Quindi parlami parlami
Dai ti prego tu parlami
Se vuoi stiamo più vicini ma rendendoci apatici
Quindi baciami baciami
Che dai baci fantastici che mi aumentano i battiti
Ti prego tu salvami

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale e sulle nostre notizie di gossip, televisione, musica, spettacolo, cronaca, casi, cronaca nera e tanto altro, seguici sulle nostre pagine FacebookInstagram e Twitter