Tragica morte di un bimbo di 4 anni per aver inghiottito una puntina

Destabilizzata la mamma di un bimbo di soli quattro anni morto nelle ultime ore dopo aver inghiottito una puntina da disegno.

bimbo morto 4 anni puntina
Un bimbo (Getty Images)

Una storia agghiacciante quella di Ayla Rutherford, la mamma di un bimbo di soli quattro anni, Axel, rimasto senza vita dopo aver accidentalmente inghiottito una puntina da disegno. Secondo il racconto della donna, lei si trovava nella sua abitazione in procinto di entrare sotto la doccia, quando avrebbe improvvisamente sentito delle urla provenire dal piano inferiore della casa che l’hanno spinta ad accorrere repentinamente. Ayla si è trovata di fronte ad una scena raccapricciante, in cui il bambino verteva tra le braccia del papà, Josh, il quale stava tentando di eseguire sul suo corpicino la manovrai di Heimlich.

Leggi anche —>>> Bimbo di 2 anni ucciso e gettato in un cassonetto: arrestato il compagno della madre

Inghiottisce una puntina e muore a 4 anni, inutili i soccorsi

medico si suicida
Ambulanza Genova(GettyImages)

Potrebbe interessarti anche —>>> Bambino di 8 anni muore al pronto soccorso, presentava sintomi da Covid

Un tentativo purtroppo risultato vano per i genitori. I quali hanno tentato di mantenere il piccolo Alex in vita, credendo che avesse ingerito accidentalmente una delle puntine da disegno presenti nella dimora. La verità si è scoperta soltanto più tardi grazie agli accertamenti dei medici, e quando ormai il bambino aveva ormai perso conoscenza. Pare che in realtà la puntina non fosse stata inghiottita da Alex, ma per sbaglio inalata inconsapevolmente da lui, perciò la manovra precedentemente apportata per rianimarlo non ha aiutato la coppia a sventare la tragedia.

 

La madre è al momento sconvolta per l’accaduto, non riesce a rimuovere l’immagine di Alex  senza respiro e delle sue guance che lentamente perdevano colorito. L’oggetto acuminato avrebbe infatti leso gran parte dell’apparato respiratorio del bambino e perforando un polmone.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale e sulle nostre notizie di gossip, televisione, musica, spettacolo, cronaca, casi, cronaca nera e tanto altro, seguici sulle nostre pagine FacebookInstagram e Twitter

Ospedale
Ospedale (Foto di Cor Gaasbeek da Pixabay)

In seguito ad i vari tentativi dell’équipe medica in attesa che Alex si risvegliasse, ed essere rimasto una settimana in ospedale, è giunto il drammatico epilogo. Si sono resi conto di non poter far più nulla affinché si potesse riprendere. L’appello dei genitori sul web ha scosso le coscienze di molti altri: “Se avete puntine in casa, buttatele via o nascondetele bene. Non vorrei che nessuno provasse ciò che ho provato io“.