Elena Santarelli, esilarante in uno scheck su Instagram.

Elena Santarelli, conduttrice televisiva, attrice, showgirl ed ex modella italiana, si diverte a girare piccoli e divertenti scheck per poi postarli sul suo profilo Instagram. 

 

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Elenasantarelli (@elenasantarelli)

La moglie dell’ex calciatore Bernardo Corradi, Elena Santarelli, ha postato sul suo profilo Instagram un video divertentissimo nel quale si vede la bellissima showgirl intenta a preparare una ricca ed abbondante colazione. Lo scheck continua con una ragazza che chiede alla Santarelli come facesse ad avere quel fisico (snello, atletico) pur mangiando cornetti, cioccolata e tanto altro, la Santarelli risponde che è fortunata. La ragazza si allontana ed un cameriere serve per colazione della frutta alla conduttrice.

LEGGI ANCHE —-> Giorgia Rossi, le prove tecniche ammaliano il web: che stacco di coscia – FOTO

“Mangio sempre così…sono fortunata”, il divertente siparietto della Santarelli

elena santarelli
showgirl ( getty images)

LEGGI ANCHE —> Anna Falchi, il merletto sbuca dalla scollatura…che inizio settimana! – FOTO

Nel divertente siparietto che la Santarelli ha postato sul suo profilo Instagram leggiamo una didascalia: “Mangio di tutto e non prendo peso “ “sono fortunata “ “sono così di natura .“  Il video ha avuto tantissimi apprezzamenti, non è il primo con il quale la showgirl si cimenta e finora non ne ha mai sbagliato uno. Elena è tanto amata dal pubblico, per la sua semplicità, la sua dolcezza e soprattutto per il fatto che spesso è solita mostrarsi senza trucco. Nel suo intimo non incarna la prima donna irraggiungibile ma si mostra come donna, come mogli e come mamma, con i suoi pregi e i suoi difetti.

 

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Elenasantarelli (@elenasantarelli)

 

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale e sulle nostre notizie di gossip, televisione, musica, spettacolo, cronaca, casi, cronaca nera e tanto altro, seguici sulle nostre pagine FacebookInstagram e Twitter

La morale di questa breve vicenda è semplice: “Chi bello vo’ parè, guai e pene adda’ patè.” ovvero “Chi bello vuole apparire, deve sopportare pene e guai“. Il raggiungimento della forma (o dell’aspetto) ideale richiede dei sacrifici.