I fatti vostri, Magalli fa una battuta: ” Sembra un venditore ambulante”

Giancarlo Magalli fa una battuta scomoda a I fatti vostri? A chi l’ha fatta? Ecco cosa è successo nella puntata del 1 marzo

i fatti vostri 22 febbraio
Giancarlo Magalli e Samanta Togni (screenshot)

Lo sanno tutti che Giancarlo Magalli, il conduttore del programma di intrattenimento di Rai 2 I fatti vostri, è solito fare battute a chiunque. Infatti non perde occasione di dire qualche parole di troppo anche durante la trasmissione e chi lo conosce sta al gioco. Oggi 1 marzo, è successo di nuovo e lo storico presentatore ha detto scherzosamente una frase che sul web non è passata inosservata.

LEGGI ANCHE>>>Imbarazzo a I Fatti Vostri, signora confonde gioco: “Ho chiamato la Clerici”

I fatti vostri: che battuta ha fatto Magalli?

giancarlo magalli a I fatti vostri
Il conduttore Giancarlo Magalli (Getty Images)

LEGGI ANCHE>>>I Fatti Vostri, trovato il sostituto di Magalli? Il retroscena

“Si fa prendere dall’enfasi, sembra quelli che vendono le cose in strada”, è stata questa la battuta di Giancarlo Magalli, che in questo non intendeva ci certo sminuire la professione dei venditori ambulanti. L’uomo si stava riferendo al suo collega Stefano Palatresi. Dopo questa frase, in un altro momento della trasmissione, il conduttore ha fatto anche una gaffe. Ha presentato il consueto balletto di Samanta Togni definendolo un boogie, ma incappando subito in una correzione della ballerina, la quale gli ha fatto notare che si trattasse, invece, di una dance music. Ma anche in questo caso Magalli  ha  avuto subito la risposta pronta spiegando il motivo del suo errore: “Ma nel titolo si parla di boogie, allora perché lo chiamate boogie?”.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale e sulle nostre notizie di gossip, televisione, musica, spettacolo, cronaca, casi, cronaca nera e tanto altro, seguici sulle nostre pagine Facebook, Instagram e Twitter

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da M&M consulting® (@mmconsulting)

Insomma Giancarlo Magalli non si smentisce mai e il pubblico ormai lo conosce bene e sa come prenderlo. E’ un libro aperto per tutti, anche per la sua collega Samanta Togni.