Attenzione a dove mettete le mani, i 10 oggetti peggiori come ricettacolo di batteri

Le mani sono esposte a continue sollecitazioni, sappiamo davvero quali sono le superfici più pericolose dove si annidano germi e batteri?

I 10 oggetti dove si annidano più batteri pericolosi per le mani
Lavaggio mani (Foto di zukunftssicherer da Pixabay)

L’attuale pandemia ci ha insegnato ad avere maggiori accortezze legate all’igiene personale, in primis delle mani con cui tocchiamo moltissimi oggetti ogni giorno e poi immancabilmente raggiungiamo bocca ed occhi. Le nostre mani sono veicolo di germi, e, per quanto la maggior parte di questi sia innocua, sapere dove si annidano maggiormente è un’informazione che può tornare utile soprattutto in questo periodo così delicato.

Ormai è nostra abitudine sanificare tutte le superfici con cui entriamo in contatto e le mani che mai come in questo periodo sono rovinate a forza di prodotti a base di gel diluiti in soluzioni alcoliche spesso aggressive. Ma quali sono le superfici più sporche in assoluto? Forse non ci prestiamo abbastanza attenzione quando compiamo la maggior parte delle azioni quotidiane.

LEGGI ANCHE -> Ti sblocco un ricordo, gli spot di Coca Cola light: “Goditela fino in fondo” – VIDEO

I 10 prodotti più sporchi in assoluto: dove prestare attenzione e lavare bene le mani

I 10 oggetti dove si annidano più batteri pericolosi per le mani
Menu ristorante (Foto di Shutterbug75 da Pixabay)

LEGGI ANCHE -> Bere olio d’oliva tutti i giorni: ecco perché fa bene alla nostra salute

Sicuramente uno dei più sporchi in assoluto è lo smartphone, vero e proprio ricettacolo di germi e batteri che viene appoggiato ovunque e poi con molta facilità portato alla bocca e al viso per parlare. Si tratta di un oggetto pericoloso che andrebbe igienizzato più volte nell’arco della stessa giornata.

Altra situazione a rischio ma a cui non si presta molta attenzione è il ristorante dove ci si lava le mani appena entrati senza considerare che poi verrà maneggiato il menù. Il menù cartaceo è infatti uno degli oggetti più sporchi tra quelli che si trovano nei luoghi pubblici. La cosa più indicata è prima scegliere cosa mangiare e poi dirigersi al bagno.

Altro capitolo sono le toilette pubbliche dove dovremmo lavare le mani prima e dopo aver usato i servizi. Dovremmo farlo per evitare di toccare con le mani sporche le parti intime a rischio più che mai in ambienti dove la sanificazione non è così scrupolosa. Attenzione anche agli asciugamani e alle saponette, usare sempre salviette usa e getta per asciugarsi e mai sapone solido.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale e sulle nostre notizie di gossip, televisione, musica, spettacolo, cronaca, casi, cronaca nera e tanto altro, seguici sulle nostre pagine FacebookInstagram e Twitter.

I 10 oggetti dove si annidano più batteri pericolosi per le mani
Pompa benzina (Foto di Rudy and Peter Skitterians da Pixabay)

Altro ambito sono le maniglie delle porte, le tastiere dei bancomat, distributori automatici, le pompe della benzina ed i carrelli dei supermercati. La regola base è sempre la stessa per ogni cosa: in linea di massima più un oggetto viene toccato con le mani – sempre considerando i luoghi pubblici quindi – più è probabile che sia sporco.