La Rai ferma “L’Eredità”. Lo stop in un periodo preciso. Cosa andrà in onda

La Rai ha deciso: “L’Eredità” si ferma e Insinna si stoppa nonostante il grande successo di stagione. Un altro programma e conduttore al loro posto

L'Eredità - 09.02.2021 - Screenshot
L’Eredità – 09.02.2021 – Screenshot

Tutto già programmato in Rai. Stop e ripartenze calendarizzate ed i telespettatori possono iniziare a prepararsi psicologicamente già da ora.  Come è noto in estate il palinsesto delle reti cambia e anche quella ammiraglia della Rai si rinnova mandando in vacanza programmi e conduttori che ci tengono compagnia dall’autunno alla primavera inoltrata.

Piccola variazione quest’anno per due programmi che in un certo senso vengono graziati. Si tratta dei due cavalli di battaglia dell’informazione: La vita in diretta e Unomattina che come stabilito da Viale Mazzini termineranno a fine giugno e non come consueto alla fine di maggio.

Battuta d’arresto anticipata, invece, per Flavio Insinna e la sua “L’Eradità”, il programma che in questa stagione, complice anche le restrizioni, è andato benissimo. E allora perché lo stop?

LEGGI ANCHE -> Loredana Bertè sul palco dell’Ariston, ed è subito primavera

“L’Eredità” si ferma, ecco quando e perché

Flavio Insinna
Flavio Insinna a L’Eredità (screen da video)

LEGGI ANCHE -> Sanremo, i voti al Festival: le pagelle della prima serata

Si ferma dunque “L’Eredità” di Flavio Insinna in anticipo rispetto agli altri programmi su detti. Questa fortunata stagione si chiuderà a fine maggio con la sostituzione di un altro programma molto amato dal pubblico, Reazione a catena che occuperà il preserale di Rai 1.

E così Insinna nonostante il suo grande successo non è stato premiato dalla rete che per il suo programma non ha predisposto nessun allungamento. Eppure il presentatore del quiz ha sempre vinto in questa stagione la battaglia della concorrenza, avendo sempre la meglio sullo sfidante Gerry Scotti che per via del Covid ha registrato poche puntate per andare in onda con delle repliche di Caduta Libera.

Al timone di Reazione a Catena è stato riconfermato Marco Liorni che conduce il gioco già da diverse edizioni e sempre con grande successo.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale e sulle nostre notizie di gossip, televisione, musica, spettacolo, cronaca, casi, cronaca nera e tanto altro, seguici sulle nostre pagine FacebookInstagram e Twitter

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Marco Liorni (@marcoliorni)

Nella stagione tradizionale lo abbiamo visto, invece, al timone di Italia si al sabato pomeriggio, trasmissione che si fermerà per l’estate e gli consentirà di portare avanti Reazione a Catena dagli studi del centro di produzione della Rai di via Marconi a Napoli.