Sanremo, i voti al Festival: le pagelle della prima serata

Termina la prima puntata della 71 edizione di un Festival di Sanremo imprevedibile e surreale. Ecco le pagelle di tutti i protagonisti della serata.

Matilda De Angelis Sanremo 2021
Matilda De Angelis (getty images)

AMADEUS: 8

Un vero professionista e come sempre svolge il suo ruolo di conduttore in maniera impeccabile. Non sbaglia nulla e riesce ad essere sempre lucido e pronto a risolvere qualsiasi inconveniente. Spigliato e preparatissimo. Garanzia.

FIORELLO: 8

Un’altra sicurezza di questo Festival. Per rompere il ghiaccio ci si affida a lui, disinibito e padrone del palcoscenico. Scherza su alcune esagerazioni del protocollo riguardante le norme da rispettare e cerca di smorzare la tensione e la pesantezza di un Ariston senza pubblico. Mattatore.

MATILDA DE ANGELIS: 9

Forse è lei la sorpresa inattesa di questo Festival. Bella, solare, spigliata e talentuosa. Sa recitare ma sa anche condurre e cantare. Tiene il palco come una veterana, non si lascia sopraffare dall’emozione e riesce a non sfigurare accanto ad Amadeus e Fiorello. Rivelazione.

IBRAHIMOVIC: 5

Amadeus aveva preannunciato che in questo Festival avremmo conosciuto la persona e non il calciatore ma finora poco si è visto. Le solite battute recitate a memoria con un copione, ideate per mettere in risalto quell’ego che l’ha reso un personaggio. Sterile.

ACHILLE LAURO: 9

Un artista a tutto tondo. Sale sul palco dell’Ariston stupendo tutti e mettendo in scena uno dei suoi quadri di difficile interpretazione perché ricco di significati intangibili. Su Instagram dà degli indizi attraverso il gioco dell’impiccato e si prevede dunque che in queste cinque serate proverà a rappresentare più versioni di se stesso. Geniale.

DIODATO: 5

E’ lui a fare da collante tra quest’edizione e quella passata. Fiorello mostra la foto in cui erano abbracciati, scattata quando è stato proclamato vincitore lo scorso anno ed Amadeus lo ricorda come l’ultimo momento spensierato prima che iniziasse la pandemia. Diodato poi canta la sua “Fai rumore” ma prende una stecca, fortuna che il pubblico non c’era. Deludente.

LOREDANA BERTE’: 8

Undici partecipazioni al Festival di Sanremo per lei tanto che nel 2008 le è stato assegnato il premio alla carriera città di Sanremo. Stavolta torna in qualità di ospite con un medley dei suoi più grandi successi e la presentazione del suo nuovo singolo. A furor di popolo si può dire che dà dimostrazione di come si sta su quel palco e come si domina la scena. Regina.

LEGGI ANCHE —-> Sanremo, la Classifica Generale dopo la prima serata all’Ariston

Tutti i voti dei big in gara