Cani: perché scegliere un nome breve può cambiare tutto

Scegliere un nome breve per i vostri cani può davvero cambiare tutto: ecco il perché e la lista delle scelte più gettonate. 

cani nome breve perché
Cani molto particolari (Getty Images)

Sulla scia del celebre sketch comico nato sulla questione dell’importanza di saper scegliere il nome del proprio bambino in base alla sua funzionalità, ed interpretato dall’attore romano Carlo Verdone e dall’attrice Claudia Gerini in Viaggio di Nozze, similmente ma in maniera realmente utile potrebbe essere adattata al nome da scegliere per il vostro amico a quattro zampe. Secondo alcuni esperti sarebbe preferibile optare su un nome che possegga due o al massimo tre sillabe.

Leggi anche —>>> Il tuo cane ti fissa? Ecco il vero motivo del suo sguardo

Cani: perché un nome breve, poi alcuni consigli sulla scelta

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da LILAEBBASTA (@lilaebbasta)

Potrebbe interessarti anche —>>> Malattie psicologiche nei cani: i sintomi e le cure efficaci

Tale lunghezza, dalle due alle tre sillabe, permetterebbe all’esemplare di riconoscere più facilmente il suo nome. Altrimenti si correrebbe il rischio che possa confonderlo con altre parole di uso quotidiano o che possa rendere semplicemente più difficile la sua memorizzazione qualora superi di molto il parametro precedentemente stabilito sulla lunghezza.

Inoltre la scelta del nome deve svolgersi in maniera accurata, evitando in tal modo di associare la decisione finale a comandi che potrebbero poi essergli impartiti con più sforzo, ad esempio: “buono“. Infine si consiglia di usare sempre lo stesso appellativo per tutta la durata della sua vita.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale e sulle nostre notizie di gossip, televisione, musica, spettacolo, cronaca, casi, cronaca nera e tanto altro, seguici sulle nostre pagine FacebookInstagram e Twitter.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da @musetti_animaletti

Fra le scelte attualmente più gettonate se ne trovano a bizzeffe. C’è chi, privilegiando un interesse per la mitologia greca, allora deciderà per il suo cane un Achille oppure un Ulisse. Oppure chi preferirà rispettare la tradizione bonaria dei classici Disney come  il coraggioso Balto, o il celebre e spassoso cane dei fumetti, Scooby Doo.