Covid, tutta zona rossa da lunedì: ecco dove

Covid, cambia nuovamente la mappa dei colori nel nostro paese: gli ultimi importanti aggiornamenti.  

nuovo dpcm

L’Italia continua ad affrontare, come tutti gli stati del mondo, l’emergenza Coronavirus. Nel nostro paese il trend è tornato a salire e preoccupa gli esperti. Stando al bollettino di oggi, nelle ultime 24 ore sono stati registrati 24.036 nuovi positivi e 297 decessi. Il Governo sta studiando un nuovo Dcpm per arrestare l’avanzata del virus: le nuove varianti preoccupano.

La mappa dei colori cambia ancora nel nostro paese: alcune regioni sono diventate rosse a causa di un incremento pesante dell’indice di contagiosità. La prossima settimana, la Lombardia resterà arancione rinforzato evitando le restrizioni da zona rossa. Il direttore Prevenzione del ministero Gianni Rezza chiede di valutare di somministrare il vaccino di AstraZeneca anche agli over 65, mentre l’Rt medio nazionale arriva a 1,06 dopo lo 0,99 della settimana scorsa. Da lunedì Veneto e Friuli-Venezia Giulia passano dal giallo all’arancione, la Campania diventa rossa. Sempre da lunedì la Romagna in rosso.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE –> Covid-19, il bollettino del 5 marzo: 24.036 nuovi contagi e 297 decessi – VIDEO

Covid-19, zona rossa da lunedì: dove

Campania
Vincenzo De Luca (Getty Images)

 

Il governatore della Regione Campania, oggi pomeriggio, ha rilasciato alcune interessanti dichiarazioni nella consueta diretta Facebook del venerdì. Il politico 71enne aveva già anticipato il cambiamento di colore. “Siamo in zona rossa. Siamo arrivati lì dove era chiaro che arrivassimo“, ha spiegato con chiarezza. “Da oltre una settimana in Campania registriamo oltre 2.500 contagi al giorno”.

Rt in Italia ha superato la soglia 1. La Lombardia resta invece in zona arancione (rafforzata): il governatore Attilio Fontana lo aveva già anticipato nel pomeriggio. Friuli Venezia Giulia e Veneto sono arancioni, confermato il colore giallo (restrizioni meno stringenti) per Liguria e Lazio. L’Emilia Romagna era stata collocata in zona arancione dall’Istituto Superiore di Sanità, ma il governatore Bonaccini ha deciso diversamente e ha imposto di fatto il lockdown per tutti i comuni della sua regione.

PER APPROFONDIRE LEGGI QUI —> Fontana, zona arancione rafforzata da mezzanotte per la Lombardia

Ospedale (Getty Images)

Curioso anche il caso Toscana: la regione resta in zona arancione, ma ci saranno alcune zone rosse (Provincia di Pistoia e i Comuni di Cecina (Livorno) e Castellina Marittima (Pisa).