Nuovo Dpcm, da oggi in vigore per un mese. Cosa succede?

Entra in vigore oggi, sabato 6 marzo, il nuovo Dpcm emanato dal premier Mario Draghi, le misure, i divieti e le restrizioni saranno in vigore fino al 6 aprile, un mese intenso per evitare che le periodo pasquale i contagi possano ancora aumentare. 

 

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Mario Draghi (@mariodraghi_real)

 

Le nuove regole valide fino al 6 aprile riguarderanno Pasqua, Pasquetta, scuola, spostamenti, parrucchieri e barbieri. L’indice Rt è salito a 1,06 e per l’Italia (dopo un anno esatto dal primo lockdown)  si ritrova a dover affrontare tutto daccapo, questa volta però la gente non ha più voglia di cantare dai balconi. L’economia è alle strette, le famiglie non arrivano a fine mese, le aziende e i privati sono in declino.

La Campania, lunedì, entrerà in zona rossa, il Friuli e il Venete amplieranno la zona arancione, la Lombardia è arancione rafforzato, l’Emilia Romagna è arancione ma le zone con più restrizioni aumentano.

 

LEGGI ANCHE —-> De Luca annuncia la zona rossa in Campania. “Siamo alla terza ondata”

 

E’ l’inizio della fine? Draghi salverà l’Italia dal coronavirus?

 

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Mario Draghi (@mariodraghi_real)

 

LEGGI ANCHE —-> Covid-19, il bollettino del 5 marzo: 24.036 nuovi contagi e 297 decessi – VID

Sono ore di angoscia ed apprensione quelle che stanno vivendo gli italiani, il coronavirus non ne vuole sapere di mietere contagi e vittime e la voglia di lottare sembra quasi esaurirsi.

Il premier Mario Draghi ha stilato un nuovo Dpcm per contenere il contagio da oggi fino al 6 aprile, vediamo insieme di cosa si tratta.

 

SPOSTAMENTI E SECONDE CASE

Fino al 27 marzo vige il divieto (già in vigore) di spostarsi tra le regioni e province autonome diverse, fatta eccezione per spostamenti causa lavoro- salute – necessità. Si potrà andare nelle seconde case solo se queste si trovano in fascia gialla o arancione.

VISITE A PARENTI E AMICI

Sono vietati gli spostamenti e di conseguenza le visite per andare da amici o parenti

 

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale e sulle nostre notizie di gossip, televisione, musica, spettacolo, cronaca, casi, cronaca nera e tanto altro, seguici sulle nostre pagine FacebookInstagram e Twitter.

 

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Mario Draghi (@mariodraghi_real)

PARRUCCHIERI, BARBIERI, CENTRI ESTETICI

In zona rossa resteranno chiusi barbieri – parrucchieri – centri estetici

 

SCUOLA

E’ prevista, da oggi, nelle zone rosse la sospensione dell’attività in presenza nelle scuole di ogni ordine e grado, fatta eccezione per gli alunni affetti da disabilità e bisogni educativi speciali che potranno andare a scuola regolarmente.