Manifestanti bruciano le mascherine davanti al Campidoglio – VIDEO

Sabato 6 marzo oltre 100 persone si sono riunite in protesta contro le rigide restrizioni anti-Covid-19.

Idaho manifestanti bruciano le mascherine
Idaho manifestazione del 6 marzo contro le restrizioni Covid-19 (Getty Images)

Un centinaio di persone si sono radunate questo sabato, 6 marzo, davanti all’Idaho State Capitol; il Campidoglio di Idaho, a Boise, Stati Uniti. L’obiettivo? Protestare contro le rigide misure sanitarie imposte dalle autorità locali per prevenire e arginare la pandemia virale. In merito, i ribelli hanno deciso di bruciare le mascherine, icona sociale della lotta contro il coronavirus, per simboleggiare il loro totale diniego nei confronti delle normative che continuano a limitare la loro quotidianità. Al falò di gruppo hanno partecipato adulti e bambini: i video pubblicati su Twitter sono in breve tempo rimbalzati sui diversi social networks: un filmato ha raggiunto oltre 7,3 milioni di visualizzazioni.

LEGGI ANCHE >>> Da Mosca a Ragusa: professore in fuga dal Cremlino

Le mascherine limitano la nostra libertà

 TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE >>> A 19 anni uccise la sorella e il fidanzato: condannato all’ergastolo

Le riprese sono state effettuate dai giornalisti locali. Le immagini mostrano chiaramente le persone riunite attorno a un grande cestino per la spazzatura piazzato proprio davanti alla sede dell’amministrazione locale. Sotto intimazione delle forze dell’ordine, gli adulti si sono rifiutati di spegnere l’incendio e hanno continuato a incoraggiare i bambini a lanciare i dispositivi di sicurezza tra le fiamme. Tra le grida di approvazione un minorenne grida: “Fuoco hai fame? Ecco un’altra mascherina.” Oltre alle maschere, un manifestante ha gettato nelle fiamme anche una foto del neoeletto presidente democratico; mentre un altro mostra la mascherina inchiostrata da un messaggio conciso, ma chiaro: “Biden sucks” (“Biden fa schifo”).

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale e sulle nostre notizie di gossip, televisione, musica, spettacolo, cronaca, casi, cronaca nera e tanto altro, seguici sulle nostre pagine FacebookInstagram e Twitter

Il dissenso riecheggia anche nelle grida di un altro rivoltoso. Intervistato, il manifestante ha confessato di auspicare il ripristino della previa amministrazione repubblicana.

Fonte The Guardian