Torino, maestra licenziata dopo foto hard. Arriva la sentenza

La maestra era stata licenziata dopo le foto hard diffuse dall’ex fidanzato. Condannate la preside e una mamma che aveva diffuso le foto

maestre maltrattano gli alunni
Scuola materna (_Alicja_ – Pixabay)

E’ stata fatta giustizia dopo quasi 3 anni per la maestra di Torino, licenziata dopo che un ex fidanzato aveva divulgato delle sue foto e video hard. Il tribunale di Torino ha emesso la sentenza. Due sono state le condanne: una per la dirigente scolastica dell’asilo nido che costrinse alle dimissioni la maestra e l’altra per la mamma di un’alunna che aveva mandato le immagini ad alcune amiche in chat. La preside nella vicenda era accusata di violenza privata e diffamazione, la mamma invece di tentata violenza privata e violazione del codice sulla privacy.

LEGGI ANCHE — Muore a soli 22 anni per una malattia rara. Lottava da un anno in ospedale

L’insegnante si è costituita parte civile e ha ottenuto il diritto a un risarcimento

Bolzano, ritrovato corpo di Laura Perselli
Aula Tribunale (getty images)

LEGGI ANCHE — Gravissimo incidente stradale: muore ragazza di 22 anni, feriti gli amici

Una vicenda che ha segnato molto la vita della giovane insegnante che si è costituita parte civile e ha ottenuto il diritto a un risarcimento e delle somme di denaro a titolo di provvisionale. Il fatto, accaduto nel 2018, causò un danno all’insegnante dell’asilo che perse il lavoro. Il tribunale di Torino nelle motivazioni della sentenza ha aggiunto: “Intento denigratorio nei confronti della persona offesa che si mescola ad aspetti morbosi”.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale e sulle nostre notizie di gossip, televisione, musica, spettacolo, cronaca, casi, cronaca nera e tanto altro, seguici sulle nostre pagine FacebookInstagram e Twitter.

scuola elementare treviso
(Getty Images)

E’ felice della sentenza la giovane maestra che commentando il fatto che l’ha vista coinvolta dice: “Il danno non si cancella, ma almeno è emersa la verità“. Un danno economico ma anche morale, che dopo 2 anni da quando l’ex fidanzato fece circolare sulla chat dei compagni di calcetto le foto e i video osé dell’insegnante, ha visto la luce e l’inizio di una nuova vita per la maestra.