Flavio Insinna sbotta: “ Ma è pazzo”. Spettatori a casa allibiti

Ieri sera dopo il quiz L’Eredità, condotto da Flavio Insinna il gesto del concorrente fa infuriare i fan, cos’è successo? 

L’Eredità (screenshot Instagram)

Ieri sera si è concluso su Rai 1 il quiz presentato da Flavio Insinna, L’Eredità. Campionessa del giorno Martina che però non ha indovinato la parola misteriosa della ghigliottina che era “barone”. Ma è un altro momento della puntata a catturare l’attenzione dei telespettatori.

LEGGI ANCHE —-> Arisa canta, finale pazzesco, arriva Maria e “tornatevene a casa” – VIDEO

“Ma è impazzito?”, fan dell’Eredità rimangono senza parole

Flavio Insinna perde testa eredità
Flavio Insinna (Getty Images)

LEGGI ANCHE —-> Striscia la Notizia e i doppi sensi da censura tra Gerry e la Manzini

Durante la sfida a tre della ghigliottina, triello, Stefano (un concorrente) deve rispondere ad una domanda sul boxing day, ovvero il giorno del pacco che si festeggia nel Regno Unito il 26 dicembre.

Il conduttore, Flavio, chiede: «Come si festeggia? Con una lettera a un amico, facendo doni ai dipendenti, mettendo ordine in casa o bisticciando con un parente?».

Stefano invece di dare la sua risposta lascia il pubblico senza parole, in quanto inizia a parlare del suo onomastico: «La festa si svolge il 26 dicembre, giorno del mio onomastico che è anche il mio compleanno. Quindi la dovrei sapere e invece…».

Insinna risponde: «Davvero è anche il tuo compleanno, ti giochi tutto…». Ma scade il tempo per la risposta e scatta il gong.

A questo punto il conduttore dice: «Quando ci si diverte il tempo vola, non puoi più rispondere…».

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale e sulle nostre notizie di gossip, televisione, musica, spettacolo, cronaca, casi, cronaca nera e tanto altro, seguici sulle nostre pagine FacebookInstagram e Twitter

Flavio Insinna eredità
Flavio Insinna (Foto da Instagram)

I telespettatori rimangono senza parole e su Twitter scoppia una polemica: «Ma Stefano è impazzito? Invece di fare il figo e parlare del suo compleanno, poteva rispondere…». E ancora: «Ma i loro sermoni non possono farli dopo aver risposto?». Ad ogni modo Stefano è ancor in gioco.