Avanti un altro, Bonolis non ci crede: “Nemmeno in questura lo fanno!”

Questa sera in onda una nuova puntata del preserale su Canale 5 con Avanti un altro, il game show di Paolo Bonolis che non perde occasione di scherzare. La sua battuta è epica 

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Avanti un Altro (@avantiunaltro_official)

Questa sera un’altra puntata su Canale 5 con Avanti un altro, il game show condotto dall’inimitabile coppia composta da Paolo Bonolis e Luca Laurenti.

Con loro le risare sono assicurate tra gag e battute tutte estemporanee. E’ proprio questo quello che piace al pubblico italiano che da anni premia i due amici e colleghi con ascolti altissimi.

I concorrenti si alternano davanti al “banco” delle domande e Bonolis e Laurenti, con la loro verve ed ironia, insieme ai protagonisti del minimondo come Francesco Nozzolino, pronunciano le domande del gioco.

Non è raro vedere retroscena e battute, a volte anche imbarazzanti. Ecco cosa è successo stasera.

LEGGI ANCHE –>  La Vita in Diretta, le condizioni di Fabrizio Corona sono critiche

Avanti un altro, Bonolis e le impronte digitali: è da ridere

LEGGI ANCHE –> Isola dei Famosi, è già polemica su Daniela Martani: accuse pesanti contro di lei

In studio si parla delle impronte digitali degli animali. E’ il tema per individuare la soluzione della domanda riferita alla concorrente dalla Bona sorte. Oltre al verso nel forziere portato in studio dalla bella bionda, ci sono alcuni indizi.

Paolo Bonolis prima lascia sentire il verso dell’animale, più e più volte, ma la concorrente non ha idea di che animale possa trattarsi.

A giocare una ragazza di 19 anni, Laura che si trova in difficoltà. Deve trovare un animale con le impronte digitali e che quando è piccolo si nutre di pap. Ride ma non riesce a capire di cosa si tratta. Gli atteggamenti super simpatici del presentatore non aiutano e alla fine la sua risposta è “lucertola” e allora Bonolis esplode perché non ci crede.

“Ma come?” tuona in modo ironico il presentatote, mentre la ragazza continua a ridere. E poi aggiunge: “Nemmeno in questura chiedono le impronte digitali ad una lucertola!” facendo intendere che la risposta è ovviamente sbagliata.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale e sulle nostre notizie di gossip, televisione, musica, spettacolo, cronaca, casi, cronaca nera e tanto altro, seguici sulle nostre pagine Facebook,Instagram e Twitter

Avanti un altro Bonolis non crede questura
Paolo Bonolis mostra le impronte digitali alla concorente (screen da video)

L’animale che rappresenta la risposta corretta è infatti il koala, tra gli animali più particolari sulla terra proprio perché dotati di impronte digitali come l’uomo. Tutti credono che solo gli scimbazè abbiano le impronte digitali e infatti la concorrente aveva detto proprio scimbazè. E invece anche i koala si contraddostinguono per le loro impronte che sono, tra l’altro, molto simili alle nostre. Anche se la risposta è sbagliata Laura va avanti sedendosi poi sulla sedia del campione per arrivare fino al gioco finale.