Diego Maradona, Alba Parietti confessa: “E’ stata la cosa più facile del mondo”

Le indagini su Diego Maradona continuano, poca chiarezza sulla sua morte e a Storie Italiane, la conduttrice e gli ospiti affrontano il tema

diego maradona indagini
La conduttrice Eleonora Daniele (Screeshot)

La puntata di oggi di Storie Italiane è giunta al termine, ma come sempre ha regalato grandi emozioni con i racconti di fatti di cronaca e temi importanti affrontati. La conduttrice Eleonora Daniele nell’ultima parte del programma ha voluto dedicare alcuni momenti  della trasmissione a Diego Armando Maradona e a tutte le novità che ci sono riguardo alla sua morte. A distanza di mesi, le indagini continuano perché sembra che il campione di calcio fosse stato manipolato negli ultimi giorni di vita. A prendere la parola è l’opinionista Alba Parietti. Sempre presente in collegamento ha spiegato: “Credo che fosse la cosa più facile del mondo manipolare una persona in quelle condizioni psichiche e fisiche”.

LEGGI ANCHE>>>Storie italiane 2021, risate in studio: “È lei l’unica vera queen”

Diego Maradona: quali sono le novità sulle indagini?

Battaglia già annunciata a causa dell'eredità del 'Pibe de Oro'.
(Getty Images)

LEGGI ANCHE>>>Storie Italiane, commozione in studio: “Per noi ha rappresentato tanto”

“E’ molto difficile relazionarsi con una persona che ha il modo di fare o il cervello compromesso dalle sostanze, alcol o altre cose – continua il discorso Alba Pariettistiamo parlando di una persona lontana dai suoi cari e affidata a persone che avevano interessi specifici, economici”. Poi continua: “Nonostante Maradona fosse sul campo una delle persone più forti, coraggiose e eroiche che io abbia mai conosciuto – aggiunge – nell’intimità sono persone completamente diverse, con estreme fragilità”. A questo punto la Daniele interrompe l’opinionista: “Fragilità, perché le manipolazioni arrivano proprio su questi momenti difficili, a volte arrivano anche nei momenti peggiori, durante una malattia – poi spiega – pensate che c’è stata una grande manifestazione di popolo per chiedere giustizia sulla sua morte”. Infatti molti in Argentina pensano che sia stato manipolato, accerchiato e poi ucciso.

La manifestazione ed altre novità

Ad annunciare la notizia della manifestazione è stato il programma Storie Italiane, a questo evento erano presenti anche la moglie Claudia e le figlie Dalma e Giannina. Dopo aver mandato un servizio in onda, la conduttrice lascia la parola al legale de calciatore Angelo Pisani. Anche lui in collegamento ha dichiarato: “Se non ci fosse stato il Covid anche io sarei andato a manifestare”.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale e sulle nostre notizie di gossip, televisione, musica, spettacolo, cronaca, casi, cronaca nera e tanto altro, seguici sulle nostre pagine Facebook, Instagram e Twitter

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Diego Maradona (@maradona)

Poi ha rivelato una novità sulle indagini: “Oggi la Cassazione ha messo il punto fine, si è scoperto – continua – anzi si è ufficializzato, perché io già lo sapevo, che Maradona non è mai stato evasore fiscale”. L’avvocato ha poi spiegato che il giallo sul campione continuerà per le cause risarcitorie.