Scoprire la posizione dei contatti con WhatsApp? Funzione inaspettata

Emerge una funzione di WhatsApp per scoprire dove si trovano i propri contatti utenti. Una procedura realizzabile solo dal desktop.

WhatsApp, la funzione che tutti aspettavano
WhatsApp (getty images)

Come si può capire dove si trova una persona? Con WhatsApp è possibile. Questo grazie a una funzione legale che permette di svelare la posizione degli utenti senza che se ne rendano conto. Unico limite è che la procedura funziona solo dalla versione desktop della famosa app di messaggistica istantanea. Sono svariati i passaggi da compiere per poter accedere a questa funzione.

In primo luogo è necessario chiudere tutte le  altre schede del pc. Una volta che si sarà dentro WhatsApp web cliccando in contemporanea i tasti Ctr + Alt + Canc si aprirà il task manager.

LEGGI ANCHE > Nuova truffa su Whatsapp. Come funziona il codice per ottenere i vostri dati

WhatsApp: la funzione per scoprire la posizione dei propri contatti

Truffa 6 cifre Whatsapp come funziona
Whatsapp (Foto di HeikoAL da Pixabay)

LEGGI ANCHE > Whatsapp, per gli utenti cambia tutto. Il cambiamento epocale

Per scoprire dove si trova uno dei propri contatti è possibile utilizzare WhatsApp. La funzione è valida solo dalle versione deskstop. Una volta aperta la schermata dell’applicazione di messaggistica istantanea, sarà necessario premere i tasti Ctr + Alt + Canc. A questo punto si aprirà il task manager. Di seguito sarà necessario utilizzare la  combinazione dei tasti Win + R. Si dovrà poi digitando “cmd” nel campo apparso e si dovrà poi premere invio. Si aprirà così una richiesta e sarà necessario scrivere  “netstat -an” premendo di nuovo invio. Così si accederà l’indirizzo ip dell’utente desiderato che dovrà poi essere incollato su appositi siti dedicati al tracciamento degli indirizzi.

Conclusa la procedura sarà possibile scoprire così la posizione dell’utente. Di recente sono apparsi altri trucchi presenti nell’applicazione. In particolare è emersa la possibilità di alterare la voce nei messaggi vocali. Esistono apposite app da scaricare. Nel caso di Android “Cambiavoce” che permette di intervenire su audio pre registrati alterando la tonalità della voce o ricorrendo a filtri.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale e sulle nostre notizie di gossip, televisione, musica, spettacolo, cronaca, casi, cronaca nera e tanto altro, seguici sulle nostre pagine FacebookInstagram e Twitter

Clubhouse: nuovo social basato sugli audio
Cuffie telefono (Foto di Firmbee da Pixabay)

Per IOS  invece esiste “Voice Change Plus”. Quest’applicazione premette di intervenire direttamente in corso di registrazione della nota vocale.